• Lun. Ott 25th, 2021

Borgo medioevale, la condizione attuale e una soluzione

DiThomas Scalera

Set 1, 2014

nbo_pietramelara_11

Pietramelara. La situazione del borgo medioevale di Pietramelara, ormai da diversi anni, è molto seria. Preoccupano, e non poco, le condizioni in cui versa il paese alto. Carenza d’acqua e mancanza di pulizia sono solo alcuni dei disagi che i residenti sono costretti quotidianamente ad affrontare. Il borgo è, inoltre, inagibile e pericolante in alcuni punti, nella parte superiore, nei pressi della torre normanna e della zona della ‘corte’. La sagra al borgo si è svolta in città il 30 e 31 agosto, e non come da tradizione quarantennale al paese alto. C’è da specificare, comunque, che la zona bassa del borgo è sicura, tanto che sono moltissime le persone che non hanno condiviso la scelta di aver fatto svolgere la manifestazione in paese. Molti, infatti, avrebbero preferito almeno la parte più bassa del borgo antico, sia per non snaturare l’appuntamento sia per non annullare del tutto ogni funzione di valorizzazione del borgo stesso. Tornando alla questione della condizione attuale, negli ultimi anni è stato fatto poco o nulla per recuperare il borgo medioevale di Pietramelara. Anche se c’è il seguente documento risalente al maggio 2013. “Il Sindaco e l’Assessore ai lavori pubblici, viste le numerose segnalazioni dei cittadini residenti nell’area del borgo medioevale e constatato il degrado in cui versano numerosi immobili nella stessa area ubicati; dato atto che tali immobili possono costituire grave stato di pericolo per la pubblica incolumità dei cittadini attesa la carente manutenzione; preso atto che si rende necessario prevenire e di conseguenza provvedere alla tutela dell’incolumità delle persone che transitano e risiedono nell’area del borgo medioevale; invitano l’ufficio preposto a provvedere alla individuazione degli immobili potenzialmente pericolosi ed all’adozione dei provvedimenti conseguenziali a salvaguardia della pubblica e privata incolumità”. Questa istanza, presentata lo scorso anno all’ufficio tecnico del Comune di Pietramelara dal Sindaco Luigi Leonardo e dall’allora assessore ai lavori pubblici Antimo De Cesare, aveva e ha tuttora lo scopo di dare impulso al recupero dei fabbricati pericolanti del borgo. Da allora sono state fatte alcune ingiunzioni ai proprietari privati. Vanno fatte, però, alcune importanti precisazioni, al fine di fornire una chiara e corretta informazione. Il Comune di Pietramelara può intervenire solo sulle aree pubbliche, che sono la torre normanna e il vecchio asilo, ed in caso di pericolo alla pubblica incolumità, ma non può intervenire sui fabbricati privati. Al massimo può sollecitare i proprietari delle case o, tramite una ricerca, gli eredi per farle mettere in sicurezza. Nel caso ciò non si verificasse, il Comune di Pietramelara potrebbe a questo punto sensibilizzare i proprietari a donare all’ente pubblico gli stabili in disuso per poi procedere a richiedere finanziamenti per il recupero del paese alto. Questa è una delle soluzioni più concrete per cercare di salvaguardare il magnifico borgo medioevale di Pietramelara. Prima che sia troppo tardi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru