CoronavirusNewsPagina NazionaleSport

Boxe, Federpugilato: “Stanziati oltre 1 milione di euro per la ripresa”

Già operativo un primo sostegno di 850 mila euro

Proseguono i contatti con Coni e Ministero dello Sport

ROMA. Arrivano i primi segnali positivi dal mondo del pugilato italiano. Il Consiglio generale di Federpugilato presieduto da Vittorio Lai ha deliberato un cospicuo stanziamento economico a sostegno del movimento pugilistico nazionale. Sono 850 mila euro infatti le risorse economiche già messe a disposizione per la fase due dell’emergenza sanitaria in atto, con la previsione di un sostegno di ulteriori 200 mila euro nei prossimi mesi. Una manovra annua da oltre 1 milione di euro, che servirà a garantire supporto alle società fino al termine del Covid-19.

La Federpugilato infatti, ha individuato nove tipi di interventi: dalla restituzione della quota di tesseramento 2020 a tutti i pugili pro, fino all’erogazione di un contributo alle società per ogni evento pugilistico organizzato (Aob e misti). A tal proposito proseguono incessantemente i contatti con i vertici del Coni e del Ministero dello Sport, al fine di tracciare i protocolli e le linee guida per riavviare le attività pugilistiche.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.