AmbienteAntica Terra di LavoroCasertaComunicati StampaNewsViabilità

Caserta. L'avvio della Ztl in corso Giannone è stato posticipato al 28 gennaio

Il 28 gennaio si partirà nella zona tra piazza Vanvitelli e via Sant’Antonio da Padova

CASERTA. E’ stato posticipato a lunedì 28 gennaio l’avvio della Zona a Traffico Limitato in corso Giannone, nel tratto tra piazza Vanvitelli e via Sant’Antonio da Padova. La Ztl sarà attiva in via sperimentale per 30 giorni dal lunedì al sabato, dalle ore 07,45 alle ore 09,00 e dalle ore 12,00 alle ore 14,00. La Zona a Traffico Limitato sarà in vigore anche ogni prima domenica del mese, dalle 10,00 alle 14,00, in vista della prossima istituzione delle Domeniche Ecologiche, da programmare in concomitanza con l’ingresso gratuito nei musei. La decisione è stata assunta questa mattina al termine di una riunione tra il sindaco Carlo Marino, il vicesindaco Franco De Michele, il Comandante della Polizia Municipale Luigi De Simone ed i dirigenti dei settori interessati, al fine di completare tutti gli iter amministrativi e tecnici utili ad agevolare l’entrata in vigore del provvedimento. Si sta valutando con la concessionaria Tmp la possibilità di rendere gratuita la sosta nelle strisce blu nelle aree limitrofe alla Ztl negli orari di entrata/uscita delle scuole, è in corso una interlocuzione con la Clp per l’istituzione di un bus navetta nell’area interessata, sarà rafforzata con nuove fermate la linea Piedibus già attiva per gli istituti scolastici di corso Giannone. Inoltre, nei prossimi giorni, saranno ufficialmente comunicate le modalità di richiesta di transito nella Zona a Traffico Limitato per gli aventi diritto (residenti, commercianti, personale delle scuole, etc.). 
Tutte le suddette attività saranno oggetto di provvedimenti amministrativi che verranno trasmessi in tempo utile alle istituzioni ed alle associazioni di categoria interessate e, contestualmente, comunicate alla cittadinanza.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Comments are closed.