• Mer. Set 28th, 2022

Brindisi in Coppa Italia per la Sessana, domata al fotofinish la Sanciprianese

La Sessana batte la Sanciprianese nell’andata del primo turno della Coppa Italia di Promozione

Sessana – Sanciprianese 1 – 0

SESSANA: 1 De Lucia Alessio, Nardi, De Lucia Antonio (46′ Alfano), Celio, Noviello, Esposito, Nugnes (64′ De Iorio), Otranto, Vingione, Scielzo, Fava. All. Incoronato. A disp. Verdolotti, El Mensouri, Fava Passaro C, Fava Passaro D.

SANCIPRIANESE: 0 Bruno, Iaiunese, Capitelli, De Muto, Capogrosso, Cerullo (56′ Sessa), Maietta (83′ Maiello), D’Alterio (56′ Diana), Giorgio, Aversano L (77′ Di Micco), Malasomma. All. Valente. A disp. Sbordone, Arena, Aversano A, Muzzico, Morza.

ARBITRO: Massimo Esposito di Torre del Greco

ASSISTENTI: Giuseppe Pellino di Frattamaggiore – Alfredo Cardinale di Ariano Irpino

RETI  95′ Noviello (SES)

NOTE : AMMONITI: Celio, Noviello, Otranto (SES); Capogrosso, Cerullo, D’Alterio, De Muto, Giorgio (SCP)

CORNER: 4-4

RECUPERO: 1′ PT;

SESSA AURUNCA (di Genesio Tortolano). Vince la compagine gialloblù della Sessana tra le mura amiche dello stadio “Ernesto Prassino” alla prima stagionale. Il tecnico  aurunco Marco Incoronato si è affidato al 4-3-3 con Scielzo e Nugnes esterni e il giovane Vingione riferimento centrale, panchina per Dino Fava Passaro. Gli ospiti rossoblù  neo promossi dopo la vittoria del campionato di prima categoria per l’occasione sfoderano una tenuta  sgargiante di colore verde chiaro. Per quanto riguarda la disposizione sul terreno di gioco, la compagine dell’Agro Aversano per scardinare la retroguardia locale, si affidava al duo composto da Giorgio e Aversano.

La prima frazione di gioco si apre al 4’minuto con opportunità che capita sui piedi del centrale di centrocampo nonché metronomo gialloblù Umberto Otranto, Il numero quattro, dopo aver raccolto l’invito calcia dal limite dell’area di rigore con la palla che fischia a pochi centimetri dal palo della porta difesa da un pietrificato estremo difensore avversario Bruno.. La risposta degli ospiti non si fa attendere poichè al 7’si rendono pericolosi : corner di Maietta, il pallone giunge in area dove Giorgio in anticipo sul primo palo colpisce ma il cuoio termina sull’esterno della rete. La Sanciprianese prima dello scoccare della mezz’ora si affaccia per ben due volte dalle parti di De Lucia con Giorgio che calcia fuori sull’ottimo invito di Malasomma e successivamente con la punizione di Maietta che trova le mani pronte dell’estremo difensore gialloblù. Primo tempo vivace, nonostante  la colonnina di mercurio registrasse un caldo asfissiante. I locali della Sessana cercano di sfruttare preferibilmente la fascia sinistra con Scielzo, il numero dieci al minuto 32′ si accentra e calcia da dentro l’area, puntuale e attenta la risposta del numero uno ospite  Bruno che salva i suoi rifugiandosi in angolo. Sugli sviluppi del corner,  ripartenza della Sanciprianese  con la verticalizzazione di Malasomma che serve un autentico cioccolattino a Maietta che entrato in area di rigore anticipa la conclusione vista l’uscita del portiere di casa De Lucia con la sfera che termina fuori per la più grande occasione del primo tempo. Si va al riposo sul risultato a reti bianche. 

In apertura di secondo tempo, il tecnico gialloblù Marco Incoronato opera prontamente una sostituzione, esce Antonio De Lucia ed entra  al suo posto Alfano. Trascorrono soltanto due giri di lancette ed i gialloblù  costruiscono la prima occasione con Nugnes che serve Scielzo, il numero dieci vince il duello fisico con l’avversario, ma il suo tiro termina di poco fuori. Al minuto 55′ proteste dei padroni di casa  per un calcio di rigore negato, il tocco il braccio ad opera di Capogrosso  sembra esserci tutto , ma per il direttore di gara Massimo Esposito di Torre Del Greco è di diverso avviso e giudica  regolare l’episodio. Al 63′ la Sanciprianese si rende minacciosa dalle parti di De Lucia con la temibile punizione di Maietta, ma sulla sua strada trova lo spettacolare, nonchè prodigioso colpo di reni di De Lucia che devia la sfera in angolo. Tre minuti dopo ancora ospiti pericolosi, questa volta con Giorgio che trova sulla sua strada ancora il superbo numero uno di casa che salva magistralmente la propria porta. La Sessana guadagna campo e prova a cercare il varco, la Sanciprianese riesce a difendersi respingendo senza fronzoli gli attacchi dei locali. Nei cinque minuti di recupero e per l’esattezza al 93′ occasione per gli ospiti con Sessa che trova la risposta con i piedi di uno straordinario De Lucia. Forcing finale dei padroni di casa, rimessa lunga di Noviello respinta dal pacchetto arretrato avversario , il pallone torna sotto il controllo del numero cinque che opera un campanile, il portiere ospite Bruno legge male la traiettoria e si fa scavalcare  dala sfera che supera la  linea bianca e tocca anche la traversa interna per il vantaggio della Sessana. Goal incredibile del capitano gialloblù sommerso letteralmente da tutti i suoi compagni di squadra,. Nemmeno il tempo praticamente di riprendere il gioco  e il direttore di gara decreta la fine della gara. La Sessana vince il primo match  stagionale in Coppa Italia e si prepara al meglio per il debutto in campionato, che vedrà l’undici gialloblù di scena in trasferta in quel di Bacoli contro il team del Rione Terra accomunato dai medesimi colori sociali gialloblù.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale