• Lun. Ott 18th, 2021

Il presidente dell’Istituto superiore di Sanità Silvio Brusaferro aggiunge: “La fase di riapertura andrà affrontata con grande cautela”

Ci sono 160mila persone positive a tamponi e le persone con sintomi si stanno riducendo con la curva in fase decrescente a livello nazionale. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, parlando dell’andamento epidemiologico del coronavirus e aggiungendo che le zone rosse “saranno di nuovo fondamentali dopo la fine del lockdown”.

test permetteranno di convivere con il virus e in particolare con il livello di contagiosità R sotto 1, ha affermato ancora Brusaferro. Il numero uno dell’Iss ha poi aggiunto che la fase di riapertura “andrà affrontata con grande cautela”, raggiungendo i contatti e sorveglianza del numero dei ricoveri. “Dovremo ripensare e riorganizzare la nostra vita sia nei trasporti sia nel lavoro e nelle attività quotidiane”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale