• Lun. Ott 25th, 2021

Buoni lavoro importanti novità in arrivo per i datori di lavoro

DiThomas Scalera

Feb 12, 2016

La prima sperimentazione del nuovo sistema di regolazione delle prestazioni occasionali  è stata avviata nel settore dell’agricoltura con l’introduzione dei cosiddetti voucher o (buoni lavoro) per il periodo della vendemmia. Tale sperimentazione ha prodotto risultati positivi al punto da far ritenere utile la sua estensione anche alle aziende del commercio, turismo e servizi.

Oggi l’ampliamento della platea dei datori di lavoro che possono usufruire  di questo strumento normativo per assumere lavoratori ha prodotto effetti positivi ma anche negativi.

Negli ultimi anni infatti si è visto un aumento di quasi l’80% del ricorso al lavoro accessorio, e il dato se da un lato potrebbe significare che si è data almeno la possibilità a molti lavoratori di svolgere delle prestazioni di lavoro occasionale retribuito regolarmente, dall’altro lato il  legislatore  vuole essere certo che tale strumento non venga utilizzato in modo distorto dai datori di lavoro favorendo quindi fenomeni di illegalità.

Ecco perchè oggi il lavoro accessorio è molto attenzionato e i controlli da parte degli organi di vigilanza saranno sempre più presenti per escludere fenomeni di irregolarità e di abuso.

Proprio basandosi sui dati del 2015 che hanno visto una forte crescita dell’utilizzo dei voucher, sono in corso di studio modifiche importanti.

Tali interventi sono finalizzati a moderare l’utilizzo di questo strumento verificando l’effettiva genuinità del suo impiego nel campo del lavoro accessorio e impedendone quindi un abuso o un uso distorto.

Situazione attuale Lavoro Accessorio

Oggi non esiste infatti nessuna tracciabilità oraria di questi buoni lavoro per cui i datori di lavoro sono obbligati a comunicare semplicemente, la data e il luogo di dove sarà svolta la prestazione di lavoro occasionale, la tipologia di azienda e l’importo presunto lordo.

Leggi anche:

In arrivo la tracciabilità oraria per i voucher.

Antonio Caduto – Consulente del Lavoro
 
 
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru