Sab. Dic 14th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Busta con minacce e proiettile ad Antonio Conte: indaga la Procura di Milano

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

L’allenatore dell’Inter ha ricevuto una lettera minatoria

Ma arriva la precisazione della società nerazzurra

Giovedì 14 novembre l’allenatore dell’Inter Antonio Conte ha ricevuto una busta con una lettera anonima piena di minacce e un proiettile. La notizia è stata riportata dal Corriere della Sera. Il quotidiano scrive che Conte ha presentato denuncia contro ignoti, mentre il palazzo di Milano dove abita e la sede dell’Inter sono da allora pattugliate con più frequenza da polizia e carabinieri per una decisione delle autorità milanesi.

La Procura di Milano apre un’inchiesta

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta, al momento a carico di ignoti, per minacce aggravate e detenzione di munizioni. L’indagine è coordinata da Alberto Nobili, responsabile dell’antiterrorismo milanese, e delegata ai Carabinieri del nucleo investigativo.

La precisazione dell’Inter

“In relazione alle notizie pubblicate oggi, FC Internazionale Milano precisa che Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close