Alto CasertanoCaianelloNews

Caianello. Torna dal nord e si mette in quarantena volontaria: l’esempio (da seguire) di Roberto

Roberto, che abita a Caianello, è tornato dal nord e si è messo in quarantena volontaria

CAIANELLO. Il senso civico e il rispetto per il prossimo fortunatamente esistono ancora. Roberto Mancini, e non parliamo del commissario tecnico della nazionale, lavora in provincia di Milano, dunque in Lombardia, la regione più colpita dal coronavirus. Appena arrivato a casa, a Caianello, ha immediatamente comunicato alle autorità il fatto e si è messo in quarantena volontaria. Roberto, per rispetto verso gli altri, non sta uscendo dal suo domicilio, ha rinunciato a giocare alcune partite di calcio, non si è concesso nemmeno una cena in amicizia: in pratica sta rispettando tutti i protocolli imposti dalla legge. Senso civico che dovrebbe regnare in una situazione di emergenza come questa, un esempio certamente da seguire quello del cittadino caianellese.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.