Lun. Giu 1st, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caiazzo. ‘Atti unici per lui e per lei’: successo di pubblico per la prima del 2020 al Teatro Jovinelli

2 min read
Ieri sera in scena lo spettacolo 'Atti unici per lui e per lei' al Teatro Jovinelli
EVENTI IN EVIDENZA

Ieri sera in scena lo spettacolo ‘Atti unici per lui e per lei’ al Teatro Jovinelli

CAIAZZO. Successo di pubblico ieri sera, domenica 12 gennaio, al Teatro Jovinelli di Caiazzo per il primo spettacolo dell’anno solare 2020. La rassegna organizzata dal maestro Franco Mantovanelli e da Enzo Varone ha previsto la messa in scena dello spettacolo ‘Atti unici per lui e per lei’ con protagonisti Tommaso Setaro e Valeria Impagliazzo.

La brillante coppia di giovani attori ha proposto un libero adattamento de ‘La domanda di matrimonio’ di Checov e ‘Dramma giallo’ di Campanile. Il pubblico caiatino e del comprensorio limitrofo ha apprezzato il progetto confermando il seguito crescente che ha riscuotendo il cartellone di pièce allestito in occasione di questa terza stagione, ospitata nello storico Palazzo Mazziotti. 

Caiazzo

Caiazzo è un comune di 5.300 abitanti della provincia di Caserta. Il paese è sito a 200 metri sul livello del mare adagiato su una collinetta, in lieve pendio verso sud, valico tra la media e bassa valle del Volturno ai piedi del Monte Grande, una delle punte della catena dei Monti Trebulani. Dista da Caserta, capoluogo di provincia, 17 km. Il comune comprende anche 2 frazioni, quella di San Giovanni e Paolo e di Cesarano per una superficie totale di 37 km².

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open

Close