Lun. Gen 20th, 2020

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Caiazzo. Carta Rei, ecco come richiederla

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CAIAZZO. E’ possibile fare richiesta della Carta Rei al Comune di Caiazzo.

A comunicarlo il sindaco Stefano Giaquinto che con un documento spiega:

“Il Reddito di inclusione (Rei) è una misura di contrasto alla povertà dal carattere universale, condizionata alla valutazione della condizione economica, che si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta Rei); un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà, predisposto sotto la regia dei servizi sociali del Comune”. Il Rei nell’anno in corso sarà erogato alle famiglie in possesso di particolari requisiti di residenza e soggiorno, familiari ed economici. “Tra gli altri – si legge sulla nota informativa del Comune – un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10mila euro (ridotto a 8 mila euro per la coppia e a 6 mila euro per la persona sola); il non possesso di autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità); il non possesso di navi e imbarcazioni da diporto”. Il beneficio economico viene versato mensilmente su una carta di pagamento elettronica completamente gratuita (funziona come una normale carta di pagamento elettronica). Il modulo di richiesta, a cui va allegata l’attestazione ISEE in corso di validità, è disponibile presso l’Ufficio Affari Sociali e può essere ritirato nei seguenti orari di ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, il lunedì e il mercoledì dalle 15.30 alle 17.30. “Un sostegno alle famiglie in difficoltà – dichiara la fascia tricolore in sinergia con l’assessore alle Politiche Sociali Monica Petrazzuoli – Un beneficio in un momento di grande crisi economica per nuclei familiari che faticano ad arrivare a fine mese e che spesso lamentano i loro problemi e i loro bisogni. Intanto in quanto amministratori della Città di Caiazzo stiamo lavorando e impegnandoci nel settore e a favore di famiglie meno fortunate”.

Leggi anche:

Caiazzo. Fitofarmaci, arriva l’ordinanza per limitarne l’uso

Caserta. Politiche sociali, presentato il bando I.T.I.A. Ecco di cosa si tratta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti

Open

Close