• Sab. Giu 25th, 2022

Caiazzo. Foibe, venerdì 1 marzo un convegno promosso dall’Amministrazione comunale

CAIAZZO. Venerdì 1 marzo, alle ore 17:30, presso il piccolo Teatro Jovinelli di Caiazzo,

si terrà un convegno promosso dall’Amministrazione comunale dal titolo “L’esodo dei giuliani, istriani e dalmati e la tragedia delle Foibe”

in collaborazione con Ass. Storica del Caiatino, Ass. fotografica “E.Puorto”, Pro Loco Caiazzo “N. Marcuccio”, Ass. Combattenti e Reduci – Sez. Caiazzo e Ass. Unione Regioni Storiche Europee con l’obiettivo di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati durante il secondo conflitto mondiale. Nel corso dell’incontro, moderato dal giornalista de “Il Mattino” e Presidente dell’Ass. Fotografica D.S. Diamante Marotta,interverranno il Sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto, il presidente del consiglio comunale Ida Sorbo, l’Avv. Vittorio Giorgi, autore del saggio “Istria, Fiume e Dalmazia,le terre del grande esodo. Una storia italiana” e il dott. Marino Micich, direttore del Museo Archivio Storico di Roma e autore di numerosi saggi sul confine orientale italiano e sulle problematiche legate all’esodo e alle foibe. “Una nuova occasione- afferma il sindaco Stefano Giaquinto – per ribadire l’interesse che la nostra città nutre verso la storia e la cultura della memoria sulla quale abbiamo una grande responsabilità nei confronti delle nuove generazioni”. 

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru