• Mer. Ott 27th, 2021

Caiazzo. Fuga di notizie dal comune: si cerca la talpa

DiThomas Scalera

Ott 6, 2015

caiazzo_panorma

CAIAZZO. Un’inchiesta della Magistratura di Santa Maria Capua Vetere sarebbe stata avviata dopo la denuncia di un dipendente comunale, che si è visto pubblicare un documento riservato a lui riguardante, sulla stampa online e cartacea. E’ quanto si evince dagli ambienti extra –giudiziari e che sarebbero in corso anche degli interrogatori da parte dei Carabinieri della Stazione di Caiazzo, retta dal Maresciallo Capo Michele Fioraio, delegati dalla magistratura inquirente, a scoprire la “talpa” se si trova al Comune di Caiazzo, o in altri ambienti ad esso connesso. Ovviamente la stampa ha compiuto il proprio dovere, nel senso che si è accertata sulle basi fondamentali che reggono il diritto di cronaca, continenza, verifica della notizia e, soprattutto interesse pubblico. Non rientrerebbe quindi, codesto caso, neanche nella riforma della legge bavaglio alla stampa che cambia taluni criteri, lasciando libero il giornalista però, se appura una notizia di interesse pubblico, di procedere. Nei prossimi giorni è presumibile che qualche dipendente comunale possa essere ascoltato dagli inquirenti, così come non è escluso che anche qualche amministratore comunale, possa varcare i cancelli della Caserma di via Gipponi, in qualità di persona informata sui fatti.

Fonte: Italianews24

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru