• Sab. Ott 16th, 2021

Calcio. Champions League, Salisburgo-Napoli 2-3. Mertens supera Maradona

Il belga realizza una doppietta superando Maradona per gol in azzurro, poi Insigne regala una vittoria fondamentale

Tre punti d’oro per il Napoli nella terza giornata di Champions League. La squadra di Ancelotti batte 3-2 in trasferta il Salisburgo, consolidando il primato nel Gruppo E con 7 punti. Protagonista assoluto Mertens autore di una doppietta (17′ e 64′) che gli ha permesso di superare Maradona come numero di gol in azzurro, e l’assist per il gol decisivo di Insigne (73′). Per gli austriaci doppietta del giovane Haaland (40′ e 72′).

IL TABELLINO

SALISBURGO-NAPOLI 2-3
Salisburgo (4-4-2):
Stankovic 6 (32′ Coronel 5,5); Kristensen 5,5, Ramalho 5, Wober 5, Ulmer 5,5; Daka 6 (23′ st Ashimeru 5,5), Mwepu 6,5 (44′ st Koita sv), Junuzovic 6, Minamino 5,5; Haaland 8, Hwang 6,5. A disp.: Vallci, Onguene, Szoboszlai, Okugawa. All.: Marsch 6.
Napoli (4-4-2): Meret 7,5; Malcuit 6, Koulibaly 5,5, Luperto 6, Di Lorenzo 5,5; Callejon 6 (35′ st Elmas sv), Allan 6, Ruiz 5,5, Zielinski 6; Lozano 5 (20′ st Insigne 7), Mertens 8 (31′ st Llorente 6). A disp.: Ospina, Gaetano, Younes, Milik. All.: Ancelotti 6.
Arbitro: Turpin (Francia)
Marcatori: 17′ Mertens (N), 40′ rig. Haaland (S), 19′ st Mertens (N), 27′ st Haaland (S), 28′ st Insigne (N)
Ammoniti: Haaland (S); Lozano, Llorente (N)
Espulsi: nessuno

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna