• Gio. Ott 21st, 2021

Calcio. Coppa Italia, Napoli-Spezia 3-1. Azzurri qualificati per i quarti di finale

DiThomas Scalera

Gen 10, 2017
Foto: Sportmediaset

Prosegue il cammino in Coppa Italia del Napoli, che supera lo Spezia e si qualifica per i quarti di finale. Al San Paolo finisce 3-1 per la squadra di Sarri, che soffre più del previsto nel primo tempo e poi allunga nella ripresa. Zielinski apre il match al 3′, ma Piccolo – complice una deviazione di Albiol – trova l’1-1 al 35′. Il 2-1 porta la firma di Giaccherini (55′) prima del 3-1 di Gabbiadini (57′), che saluta i partenopei con un gol.

LA PARTITA
Tutto come previsto per il Napoli, che avanza ai quarti di Coppa Italia dove ad attenderlo ci sarà la vincente di Fiorentina-Chievo, in programma domani sera. Sarri, che comprensibilmente effettua un massiccio turnover, può godere per la prova (soprattutto nel secondo tempo) di Giaccherini e Rog, sin qui poco utilizzati, e per l’esordio di Pavoletti, a cui vengono riservati gli ultimi dieci minuti. L’ex centravanti del Genoa entra nel finale al posto di Gabbiadini, che si congeda dal Napoli (l’addio è ormai imminente) con la rete del 3-1.

L’avvio del Napoli è scioccante per lo Spezia, abituato a ben altri ritmi. Zielinski, al minuto 3, parte in verticale da dopo metà campo e si infila nel buco della difesa ligure: l’accelerazione del polacco è micidiale e si conclude con un destro all’angolino che vale l’1-0. La banda di Sarri domina la gara nella prima mezz’ora, nella quale il centrocampo (Rog-Diawara-Zielinski) ha vita facile sia dal punto di vista fisico e sia dal punto di vista tecnico; davanti, invece, la rapidità di Giaccherini e Insigne fa male appena i due riescono a mettersi in moto, mentre Gabbiadini si nota soprattutto per il prezioso gioco di sponda. Al 24′ il Napoli potrebbe raddoppiare: Giaccherini trova un buco a destra e crossa al centro dove De Col, per anticipare Insigne, spedisce la sfera sul palo. Un minuto più tardi Chichizola vola sul colpo di testa di Zielinski e Insigne – poco dopo (28′) – manca di un soffio il raddoppio con un destro a giro. A questo punto lo Spezia comincia a reagire e alza notevolmente il ritmo per una decina di minuti. Uno sforzo ripagato dall’1-1 di Piccolo (sinistro deviato da Albiol al 35′), che supera Rafael dopo l’ottima discesa a sinistra di Piu.

Il Napoli, dopo l’attimo di sbandamento sul finire del primo tempo, rientra compatto e deciso, tanto che lo Spezia sostnzialmente non sarà mai più pericoloso fino al termine del match. Il 2-1 è una perla firmata Giaccherini, bravo a colpire al volo un assist da sinistra di Insigne (55′). C’è poi gloria anche per Gabbiadini, che non deve fare altro che appoggiare in porta con il petto un servizio di Rog, abile a sfondare sulla destra al 57′. L’attaccante, al terzo centro consecutivo, saluta così il pubblico partenopeo e lascia il testimone a Pavoletti, che esordisce con la maglia del Napoli all’81’: giusto il tempo per prendere le misure del San Paolo e divorare un’occasione a pochi passi dal portiere. Per stasera basta anche così, da domenica non saranno concessi errori di questo genere.

LE PAGELLE

Zielinski 7 – Apre la partita con un inserimento irresistibile, viaggia al doppio rispetto agli avversari.

Giaccherini 6,5 – Poco mobile nel primo tempo, nel quale non è mai incisivo. Nella ripresa si scatena, il 2-1 è uno spettacolo.

Maggio 5,5 – Un po’ di ruggine che si fa sentire. Spinge poco, dietro è distratto.

Piu 6 – La rete di Piccolo nasce da una sua percussione a sinistra. Tanta corsa e discreta qualità, non molla fino alla fine.

Ceccaroni 4,5 – Si perde Giaccherini in occasione del gol, viene bruciato da Rog prima del 3-1 di Gabbiadini.

IL TABELLINO

NAPOLI-SPEZIA 3-1
Napoli (4-3-3): Rafael 6; Maggio 5,5, Maksimovic 6, Albiol 6, Strinic 6 (33′ st Hysaj sv); Rog 6,5, Diawara 6, Zielinski 7; Giaccherini 6,5, Gabbiadini 6,5 (36′ st Pavoletti sv), Insigne 6 (16′ st Callejon 6).
A disp.: Sepe, Reina, Tonelli, Lasicki, Hamsik, Jorginho, Allan, Milanese. All.: Sarri 6,5
Spezia (3-4-3): Chichizola 6; N. Valentini 5,5, Terzi 5, Ceccaroni 4,5 (21′ st Pulzetti 6); De Col 6, Maggiore 5,5, Deiola 5,5, Migliore 6; Piccolo 6 (21′ st Granoche 5,5), Baez 5 (28′ st Mastinu 5,5), Piu 6.
A disp.: Pagnini, A. Valentini, Crocchianti, Datkovic, Barbato, Galli, Vignali, Errasti, Cisotti. All.: Di Carlo 5,5
Arbitro: Pairetto
Marcatori: 3′ Zielinski (N), 35′ Piccolo (S), 10′ st Giaccherini (N), 12 ‘ st Gabbiadini (N)
Ammoniti: –
Espulsi: –

Sportmediaset

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru