• Lun. Ott 18th, 2021

Calcio. Lazio-Napoli 1-0. Follia di Ospina, biancocelesti da record

Immobile, dopo una papera di Ospina, condanna il Napoli alla sconfitta. Per la Lazio è il decimo successo di fila

Finisce 1-0 la sfida tra Lazio e Napoli, secondo anticipo della diciannovesima giornata di Serie A. Decima vittoria consecutiva per la squadra di Inzaghi: si tratta del nuovo record storico per il club. A decidere la partita è il solito Immobile, che all’82’ approfitta di un clamoroso errore di Ospina per segnare a porta vuota (foto in alto) e condannare gli azzurri, fino a quel momento autori di un buon secondo tempo. I biancocelesti mettono pressione a Juventus e Inter, i partenopei sono sempre più lontani dalle posizioni europee.

IL TABELLINO

Lazio-Napoli 1-0
Lazio (3-5-2): Strakosha 7; Luiz Felipe 6, Acerbi 6, Radu 6; Lazzari 6,5, Milinkovic-Savic 6, Leiva 6 (81′ Berisha sv), Luis Alberto 6,5, Lulic 6; Immobile 7, Caicedo 5 (64′ Cataldi 5,5).
Allenatore: Inzaghi 6,5
Napoli (4-3-3): Ospina 4; Hysaj 6, Manolas 6,5, Di Lorenzo 6,5, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 6, Allan 6,5 (84′ Llorente sv), Zielinski 6,5; Callejon 5 (88′ Elmas sv), Milik 5, Insigne 7 (92′ Lozano sv).
Allenatore: Gattuso 6,5
Arbitro: Orsato
Marcatori: 82′ Immobile (L)
Ammoniti: 27′ Lazzari (L), 38′ Manolas (N), 41′ Lulic (L), 85′ Mario Rui (N)
Espulsi: –

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Andrea De Luca

La rassegna