CalcioCoronavirusNewsSport

Calcio. Morto per coronavirus l’allenatore Antonio Vanacore

Lottava contro il covid-19 da pochi giorni

È deceduto nel primo pomeriggio di oggi 16 marzo Antonio Vanacore, allenatore in seconda della Cavese, ed ex calciatore di Juve Stabia, Casertana, Real Marcianise e Benevento. L’allenatore aveva scoperto la sua positività al coronavirus poche settimane fa in seguito al focolaio interno al gruppo squadra della Cavese, squadra di cui era viceallenatore, e si trovava ricoverato all’ospedale di Frattamaggiore San Giovani di Dio in terapia intensiva. A nulla sono servite le cure mediche, Antonio ci ha lasciati verso ora di pranzo

Antonio era nato a Pozzuoli nel 1975, aveva iniziato la propria carriera nella squadra della sua città natale, la Puteolana, nel 1993. Giocava come terzino sinistro. Da Pozzuoli ha poi giocato in ben quattordici squadre, tutte nel sud Italia, tra serie B e Lega Pro/Serie C. Più di 450 presenze complessive, condite da dieci gol. Si era ritirato nel 2013, mentre era appena stato acquistato dal Castrovillari. Nello stesso anno cominciò la sua carriera di viceallenatore presso l’Aversa Normanna, per poi passare al Savoia nel 2018 e alla Cavese l’anno successivo. Negli ultimi tre anni era sempre stato il vice di Salvatore Campilongo

Il ricordo della Casertana su Facebook: “La Casertana FC esprime il suo cordoglio per la tragica e prematura scomparsa di Antonio Vanacore, allenatore in seconda della Cavese, nonché ex calciatore rossoblu. Un lutto che colpisce profondamente la grande famiglia del mondo del calcio e lascia un profondo dolore in tutti noi.Impossibile trovare le parole giuste. Non resta che un lungo, rispettoso ed affettuoso silenzio per Antonio e la sua famiglia.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Pasquale Malatesta
Mi chiamo Pasquale, scrivo da Caserta, ho 19 anni e frequento il secondo anno della facoltà di Economia dell' Università "Luigi Vanvitelli" a Capua.

    Comments are closed.