Dom. Ott 20th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Calcio. Napoli-Palermo 1-1. Gli azzurri non sfondano. Fallisce l’aggancio al secondo posto

4 min read
EVENTI IN EVIDENZA
Il gol di Nestorovski che porta momentaneamente in vantaggio il Palermo. Foto: Sportmediaset

Il Napoli stecca nel posticipo della 22.ma giornata di Serie A. Al San Paolo la squadra di Sarri non va oltre l’1-1 col Palermo e fallisce l’aggancio alla Roma al secondo posto. Nestorovski sblocca la gara al 6′, poi la traversa ferma Mertens. Nella ripresa Posavec blocca l’assalto azzurro, ma poi al 66′ regala clamorosamente il gol del pari al Napoli lasciando passare la palla tra le gambe su un tiro di Mertens. Goldaniga espulso nel finale.

LA PARTITA

Sul più bello, il Napoli inciampa. Al San Paolo la squadra di Sarri domina, ma non riesce a portare a casa tre punti preziosissimi. L’ennesima occasione sprecata, che relega gli azzurri ancora dietro alla Roma in classifica. Un passo falso inaspettato, che a fronte di un match giocato quasi interamente nell’area avversaria ha messo in luce le difficoltà di questa squadra a cambiare atteggiamento tattico quando le cose non girano per il verso giusto. Palla al piede e nel fraseggio, gli azzurri non hanno rivali. Ma quando si tratta di sfondare difese chiuse a riccio, la questione cambia se la gara non si sblocca subito. E col Palermo è andata proprio così. Il gol a freddo dei rosanero ha rovinato i piani degli uomini di Sarri. Lo dimostra la difficoltà con cui gli azzurri hanno acciuffato il pareggio, arrivato solo nella ripresa grazie a un errore grossolano di Posavec, croce e delizia dei siciliani in una gara segnata da tante parate e una papera clamorosa.

Al triplice fischio il Napoli esce dal campo solo con un punto e tanti rimorsi. Merito anche di Diego Lopez, che alla prima sulla panchina del Palermo si è presentato al San Paolo con un coraggioso 4-3-3, rispolverando Trajkovski. Una mossa azzeccata, che ha sorpreso gli azzurri e dato subito i frutti insperati. Rispoli ha infatti subito il piede caldo e al 6′ pennella per Nestorovski, che di testa non perdona e porta avanti il Palermo.Un gol che fredda il Napoli e infiamma la gara. Callejon fallisce subito il pareggio, poi Hamsik inventa per Mertens e Posavec devia sulla traversa. Una reazione composta e ordinata quella degli uomini di Sarri, che alzano il pressing e costringono i siciliani a chiudersi e a giocare di rimessa. Hamsik prova a illuminare la manovra cercando gli inserimenti di Callejon e avvia l’assedio, ma Posavec è attento e chiude tutti i varchi insieme a Goldaniga. Con tanti uomini a difesa dell’area del Palermo, il Napoli punta sul fraseggio stretto, ma gli spazi sono intasati e Insigne & Co. sbattono contro la difesa eretta da Diego Lopez. L’asse Hamsik-Callejon funziona, ma Mertens si fa murare da Gonzalez da ottima posizione. In panchina Sarri si agita e il primo tempo si chiude col Palermo in vantaggio.

Nella ripresa il tema tattico del match non cambia: Napoli che assedia, Palermo in trincea. Mertens impegna subito Posavec, poi è Hamsik a saggiare i riflessi del portiere rosanero. A caccia di soluzioni, Sarri leva Allan e fa entrare Zielinski. E il Napoli continua a premere. Insigne e Callejon provano ad allargare il gioco, ma il Palermo raddoppia su tutti i fronti. Bloccata e un po’ sulle gambe, la squadra di Sarri si aggrappa a Pavoletti, che entra al posto di Jorginho. A trazione anteriore, gli azzurri agguntano il pareggio però solo grazie a un errore del Palermo. Posavec, impeccabile fino al 66′, va in tilt e si lascia sfuggire tra le gambe un tiro di Mertens che finisce in porta. Nel finale le squadre si allungano e saltano gli schemi. Zielinski ci prova da fuori, ma Posavec risponde presente, ripetendosi poi ancora su Hysaj. Gli ultimi minuti sono un assedio all’area del Palermo. Goldaniga rimedia un rosso per un’entrataccia al limite, poi Insigne fallisce da due passi la rete del vantaggio e spezza le ultime speranze del Napoli di agganciare la Roma.

IL TABELLINO

NAPOLI-PALERMO 1-1
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Allan (9′ st Zielinski), Jorginho (17′ st Pavoletti), Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Giaccherini, Maggio, Chiriches, Gabbiadini, Rog, Diawara. All.: Sarri
Palermo (4-3-3): Posavec; Rispoli, Gonzalez, Goldaniga, Pezzella; B. Henrique, Jajalo, Chochev; Quaison (43′ st Morganella), Nestorovski (46′ st Sunjic), Trajkovski (14′ st Aleesami).
A disp.: Marson, Guddo, Andelkovic, Silva, Embalo, Cionek, Balogh, Lo Faso. All.: D. Lopez
Arbitro: Celi
Marcatori: 6′ Nestorovski (P), 21′ st Mertens (N)
Ammoniti: Quaison, B. Henrique, Jajalo (P)
Espulsi: 45′ st Goldaniga (P) – per gioco violento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open