• Mer. Ott 27th, 2021

Calcioscommesse, sentenza Antonio Conte: assolto per non aver commesso il fatto

DiThomas Scalera

Mag 16, 2016

Germany vs. Italy

Il procuratore aveva chiesto 6 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Il commissario tecnico della nazionale Antonio Conte, è stato assolto dal gup di Cremona al termine del processo con rito abbreviato

Calcioscommesse, sentenza Antonio Conte: assolto. Il commissario tecnico della nazionale Antonio Conte, è stato assolto dal gup di Cremona al termine del processo con rito abbreviato per la vicenda del Calcioscommesse per non aver commesso il fatto. È arrivata la sentenza del gup di Cremona, Pierpaolo Beluzzi, per il ct della Nazionale ed ex allenatore della Juventus Antonio Conte (e per gli altri imputati che hanno ottenuto il rito abbreviato) nella vicenda del calcioscommesse.

SENTENZA ANTONIO CONTE, CALCIOSCOMMESSE

Per Conte, il procuratore Roberto Di Martino aveva chiesto 6 mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena con l’accusa di frode sportiva in relazione in occasione di Albinoleffe-Siena del 29 maggio del 2011. Secondo l’accusa dall’allenatore del Siena Antonio Conte, che si è sempre proclamato estraneo alla vicenda e che ai tempi era sulla panchina della squadra toscana, sarebbe arrivato il benestare alla combine dell’incontro. Nel corso dell’inchiesta era caduta nei confronti del mister l’originaria imputazione di associazione a delinquere e anche un secondo episodio contestato: Novara-Siena del 30 aprile 2011.

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: SVEN HOPPE)
Fonte: Giornalettismo

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru