• Sab. Ott 16th, 2021

Calvi Risorta. Appalti, Uniti per la Rinascita Calena attacca il sindaco

DiThomas Scalera

Feb 14, 2016

10156148_1530391857251438_3030777784833990216_n
CALVI RISORTA. Recentemente vi abbiamo documentato in ordine alla mancata trasparenza dell’attuale amministrazione in materia di appalti pubblici con un manifesto dal titolo Marrocco e gli appalti idillio perfetto.
Quello che abbiamo appreso di recente però ha dellincredibile.
Ricorderete che qualche mese fa è stato deliberato in consiglio comunale il riconoscimento di debiti fuori bilancio a favore della SINTEC per lavori di progettazione effettuati nellarea PIP nel mese di gennaio 2014. Ebbene, sapete chi era il Direttore Tecnico della SINTEC in quel periodo?
L’ingegnere Davide Ferriello.
Ricorderete, ancora, che nel lontano 2004/2005 furono eseguiti i lavori di costruzione delle infrastrutture primarie in area per insediamento di attività produttive (appalto nr. 17/2004 del 01.07.2004). Per questi lavori vinse lappalto la ditta Licenza/Galloppo. Sapete chi era il direttore dei lavori? La SINTEC dell’ing. Davide Ferriello.
Poi, come per incanto, dopo le elezioni del 2014 l’ingegnere Davide Ferriello ce lo ritroviamo responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Calvi Risorta e dopo un anno dal suo insediamento ci ritroviamo a deliberare in consiglio comunale il pagamento di una fattura alla sua SINTEC per euro 42.227,32, sotto forma di debito fuori bilancio, come si evince dalla scheda redatta dal responsabile ad interim del settore, il quale da atto che la prestazione è stata regolarmente resa sulla base della documentazione allegata e, udite udite, sentito il responsabile dell’ufficio tecnico comunale fino al 30.06.2015 Ing. Davide Ferriello.
Avete capito bene l’ing. Ferriello quale responsabile dell’ufficio tecnico di Calvi Risorta conferma l’effettiva prestazione professionale resa dalla sua società SINTEC nel gennaio del 2014 e il consiglio comunale, per pagare la fattura, delibera il riconoscimento del debito fuori bilancio adducendo un mancato impegno di spesa.
Sulla legittimità del riconoscimento del debito fuori bilancio di questa fattura, come per altre, a nostro avviso permangono seri dubbi e ci riserviamo ulteriori approfondimenti. Ma siamo certi che, prima o poi, su queste cose interverrà anche la Corte dei Conti.
Ma per MARROCCO e i suoi allegri amministratori questo è tutto normale?
Cosa deve accadere ancora per una presa datto del loro fallimento?L’invito è sempre lo stesso..
Per il bene del nostro paese
DIMETTETEVI!!

Uniti per la Rinascita Calena
 

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru