• Lun. Ott 25th, 2021

Calvi Risorta. Cantiere dei rifiuti, sciopero confermato per l’11 febbraio

CALVI RISORTA. Confermato lo sciopero degli operatori ecologici del Consorzio Sinergie

proclamato per il prossimo 11 febbraio.

La mancata corresponsione della tredicesima mensilità, che forse agli occhi dell’opinione pubblica appaiono come diritti di seconda fascia o di poco conto, per i lavoratori rappresentano uno scippo, un torto, una negazione, che si trascina ormai da troppo tempo.
La mensilità di dicembre è l’ultimo stipendio erogato dall’azienda che gestisce il servizio d’igiene urbana sul Comune di Calvi Risorta.
Oltre a ciò, i lavoratori lamentano il mancato pagamento dei buoni pasto e una trattenuta illegittima effettuata dall’azienda e non ancora restituita ai lavoratori.
Il tentativo di riunire ad un tavolo tecnico sia l’azienda che il Comune, per tentare di scongiurare la mobilitazione, non è andato a buon fine, poiché è stata ignorata la richiesta di incontro presentata di recente.
I lavoratori accusano la palese indifferenza manifestata dal Comune, assente ai tavoli istituzionali convocati dalla Prefettura, in silenzio agli inviti presentati dal sindacato, insomma, sembra che il Comune stia sottovalutando la questione.
La Fiadel ritiene nettamente censurabile l’atteggiamento mostrato dall’azienda, principalmente perché tutti gli accordi siglati sono stati puntualmente disattesi. Per questo motivo non siamo più disposti a trattare.
L’11 febbraio sarà una prima giornata di sciopero, che certamente causerà inevitabilmente disservizi, per cui, rivolgendoci alla cittadinanza chiediamo di comprendere le ragioni dello sciopero, con l’auspicio che tutto possa risolversi per il meglio e nel breve tempo .

Giovanni Guarino

Giovanni Guarino

Leggi anche:

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa