• Gio. Ott 28th, 2021

Calvi Risorta. Ex Pozzi: secretate alcune parti dell’audizione della Procura della Repubblica. A ottobre la Commissione sui rifiuti incontrerà De Luca

DiThomas Scalera

Set 23, 2015

Foto-ex-pozzi

CALVI RISORTA. La tre giorni di missione nel casertano della “Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati”, che si è svolta la scorsa settimana, ha visto ancora una volta al centro dell’attenzione la discarica dell’area ex Pozzi. Nel corso dell’audizioni che si sono tenute in Prefettura, l’organo parlamentare presieduto dall’onorevole Alessandro Bratti ha incontrato i rappresentanti delle istituzioni locali e degli organi inquirenti che si stanno occupando dei casi ambientali più scottanti.

Nel corso dei colloqui sono venuti fuori ulteriori elementi su quella che è stata definita la “discarica più grande d’Europa”. Rispetto ai dati diffusi nella ormai tristemente nota relazione del professor Andrea Buondonno, gli uomini del Corpo forestale hanno spiegato che le quantità di cadmio, piombo e idrocarburi sono state rinvenute anche nella matrice solida dei rifiuti. Se a questo si aggiunge che i fusti presenti non sono stati rinvenuti integri, la questione si complica. Altro dato emerso dall’incontro è la richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere di secretare alcune parti dell’audizione.

Se a questi elementi si aggiungono i dati riportati nelle tabelle stilate dall’Arpac, secondo cui in 13 campioni su 24 è stata riscontrata la presenza di “rifiuti speciali pericolosi” (con zinco, piombo, acido ftalico, clorometano, cromo 6, idrocarburi pesanti, Pcb) e che hanno spinto lo stesso Buondonno a chiedere la “rimozione e messa in sicurezza dei rifiuti, a partire da quelli più pericolosi contenenti Cromo o Clorometano”, il quadro diventa desolante.

Intanto a metà ottobre la Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti sarà a Napoli per un incontro sul tema con il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Fonte: caleno24ore

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru