Lun. Set 23rd, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Calvi Risorta. Gestione Lombardi, Marrocco: “Generosi ed inutili incarichi”

3 min read

Giovanni Lombardi e Giovanni Marrocco

Un enorme spreco di risorse, in un comune formalmente in dissesto

L’intervento del Consigliere comunale Giovanni Marrocco

CALVI RISORTA. La determina n. 153 del 12/07/2019 è sintomatica di quel che accade al comune di Calvi Risorta nell’era Lombardi.

Con la stessa si conferisce un incarico professionale per la redazione degli atti di gara del nuovo appalto del servizio di igiene urbana, da far precedere da uno studio approfondito dell’attuale metodologia di organizzazione del servizio.

Probabilmente sono già in atto forme di sperimentazione, come la raccolta notturna mediante l’utilizzo di un solo automezzo. Il “Sindaco che scende dalla luna” sa se le modalità di raccolta notturna sono in linea con gli obblighi in materia di differenziata? Sa se gli operatori sono regolarmente retribuiti per il lavoro straordinario notturno svolto?

L’incarico professionale affidato dal responsabile tecnico, avvenuto senza una direttiva da parte della giunta e senza uno specifico stanziamento di bilancio, dimostra come Lombardi abbia fatto solo propaganda politica quando ha attaccato l’attuale appalto, affermando che lo avrebbe revocato, oppure che avrebbe applicato le penali al gestore per ridurre le tariffe della TARI.

C’erano le condizioni per fare l’una e l’altra cosa, ma non ha mai dato seguito a nessuna delle due, bocciando anzi la mozione del gruppo “Orizzonte Comune”, che avrebbe portato ad una riduzione delle tariffe, e perdonando al gestore tutte le violazioni sinora commesse!

Di sicuro non possiamo sottacere che l’incarico sia stato affidato per un importo di € 12.688,00 IVA compresa! Il fortunato professionista incaricato risponde al nome dell’ing. Di Benedetto Saturnino Augusto, già responsabile del settore tecnico e supporto durante la gestione commissariale, nonché destinatario di altri incarichi durante l’attuale consiliatura Lombardi (determina n. 107/2018, per oltre 2.500,00 €). Lo stesso “Saturnino” candidato a Sindaco nella recente competizione elettorale al comune di Francolise, di cui pare “il nostro caro Sindaco” Lombardi sia stato uno dei sostenitori più accaniti.

Lo stesso “Saturnino” che predisponeva la determina n. 277 del 1/12/2016, per affidare un incarico per controllare l’esatto svolgimento del servizio rifiuti ad un altro supporto al RUP, per una spesa di 6.500,00 €, compito che poteva rientrare benissimo nelle sue funzioni di assistenza tecnica.

Riassumendo, il comune di Calvi Risorta conta già due supporti tecnici, gli ingegneri De Biasio e Cappello, ma noi ne dobbiamo pagare un terzo, ing. Di Benedetto, per “studiare l’organizzazione del servizio rifiuti”, nel mentre si imputa alla mancanza di un responsabile tecnico a tempo pieno (sarebbe il quarto) il fatto di non riuscire a sanzionare il gestore!

Una vicenda che fa il pari con gli incarichi ad una società di Aversa, chiamata a redigere le pratiche di pensione dei dipendenti prossimi alla quiescenza, nonostante la presenza del responsabile finanziario e di una società di supporto al settore contabile tenuti a tanto!

Trattasi di un enorme spreco di risorse, in un comune formalmente in dissesto, a carico di un capitolo di spesa che i cittadini dovranno finanziare con le tariffe della TARI.

Ci chiediamo anche su quali basi venga stimato come congruo un compenso di quasi 12.700,00 €. Chi ci assicura che un incarico inutile, vista la presenza di due supporti tecnici, non potesse essere espletato per molto meno se ci fosse stata una gara aperta, anziché un (pur legittimo) affidamento diretto?

La curiosità ora sarà vedere cosa partorirà mai quest’attività di studio di così alto livello.

Il Consigliere Dott. Giovanni Marrocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open