• Gio. Mag 23rd, 2024

Calvi Risorta. Giornata della Pace in ricordo di Peppino De Lucia nel 2° anniversario

Giornata della Pace in ricordo di Peppino De Lucia a Calvi Risorta

Nel ricordo del secondo anniversario dalla dipartita di Giuseppe De Lucia, detto Peppino,  “Amico della Pace”, si è tenuta a Calvi Risorta  la Giornata della Pace, organizzata dal Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio di cui Presidente è Agnese Ginocchio. La manifestazione si è svolta nel parco adiacente la casa comunale presso l’aiuola dove fu messo a dimora l’Albero della Pace intitolato a Peppino De Lucia, durante il primo anniversario dalla dipartita, con il patrocinio del Comune di Calvi Risorta diretto dal Sindaco Giovanni Lombardi, l’adesione di: ANC Associazione Nazionale carabinieri ( sezione di Calvi Risorta ), ARI( associaz. Radioamatori italiani) provincia di Caserta, Istituto Comprensivo “Calles-S. D’Acquisto”  diretto dal Preside Giuseppe Valle, presente con gli alunni della classe 2° C della secondaria di 1° grado, accompagnati delle docenti Mena Marra e Maria Zacchia e ISISS “U.Foscolo” di Teano-Sparanise diretto dal Preside Paolo Mesolella, presente con gli alunni delle classi IV e V AT indirizzo Turismo accompagnati dai docenti Giusi Morelli, Silvio Bonacci e Massimo Monfreda. Presente il parroco don Antonio Santillo, che ha benedetto la “Fiaccola della Pace” e la piantina d’ulivo consegnata alla fine alla famiglia del De  Lucia. Alla presenza delle istituzioni comunali, della famiglia di Peppino e di tutti i partecipanti, è avvenuta l’accensione straordinaria della “Fiaccola della Pace”, accesa  in onore di Peppino De Lucia, da parte della Presidente del Movimento per la Pace, e consegnata a Camilla Capezzuto nipote del De Lucia e alunna dell’Istituto comprensivo di Calvi. Quindi è seguito il messaggio di Pace da parte del parroco don Antonio Santillo che ha ricordato l’importanza di coltivare questo valore e di porlo sempre al primo posto. “La Pace è il nome santo di Dio, non si può vivere senza Pace, dobbiamo renderla reale nei nostri comportamenti, così come aveva fatto in vita Giuseppe De Lucia”. Quindi è seguito il saluto del vicesindaco Giuliano Cipro, delegato dal sindaco Lombardi, che ha ricordato la figura di Giuseppe De Lucia con grande ammirazione per il suo operato in vita e l’esempio che ha saputo trasmettere con le azioni, poi ha ricordato l’importanza di fare Pace ogni giorno con un pensiero al conflitto ucraino ancora in corso. La parola poi è stata data all’Avvocato GiovannI Morelli Presidente dell’Ass. carabinieri sezione di Calvi Risorta, di cui Peppino De Lucia era socio nonchè segretario dell’Associazione. Giovanni Morelli ha ricordato il De Lucia evidenziando il suo impegno sempre a servizio della comunità calena per la quale non aveva risparmiato fatiche, e  prodigandosi nell’aiuto e nel soccorso verso il prossimo. Giuseppe De Lucia conoscendo le nuove tecnologie fu anche il primo ad avere fondato la sezione calena dei radioamatori e fondatore di un portale d’informazione attraverso il quale informava l’intera comunità, ed inoltre aveva partecipato in operazioni di soccorso durante gli ultimi terremoti avvenuti in Campania. “Una figura che ha dato e fatto tanto per la propria comunità che abbiamo il dovere di ricordarlo sempre, ben vengano queste iniziative”- Ha sottolineato l’Avv. Morelli -, “Peppino era un uomo di Pace perché la Pace l’ha dimostrata con la sua vita, il suo operato”. La parola poi è stata data alla Sign.ra Mara moglie di Peppino, presente con i figli Carolin e Claudio e alcuni familiari, che ha ricordato con commozione l’amato compagno di vita, scomparso a causa del Covid e strappato troppo presto ai suoi affetti e ha evidenziato il suo impegno per il prossimo e la comunità calena. A seguire è stata data parola agli alunni dell’IC di Calvi Risorta e dell’ISISS Foscolo, i quali hanno declamato dei pensieri sulla Pace ricordando la giornata della Memoria della Shoah e delle Foibe, il conflitto ucraino e le guerre nel mondo. Le prof.sse Mena Marra dell’IC Cales e Giusi Morelli dell’ ISISS Foscolo poi, hanno portato i saluti dei rispettivi Dirigenti scolastici Valle e Mesolella.

“Le scuole partecipanti sono entrambe “Scuole di Pace” , hanno aderito al percorso educativo della Fiaccola della Pace. Ringraziamodoverosamente i Dirigenti scolastici Giuseppe Valle e Paolo Mesolella per la loro costante presenza”. Ha evidenziato la Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio, la quale poi ha ricordato l’amico Peppino De Lucia, a cui un anno fa fu dedicato l’Albero di ulivo della Pace. “Peppino fu forte sostenitore della causa di Pace, è stato presente in tante iniziative promosse dal nostro ente, grazie al suo impegno abbiamo potuto portare la Fiaccola della Pace a Calvi Risorta, era ed è doveroso ricordarlo, oggi diventa per tutti un esempio, in particolare per i giovani verso i quali abbiamo il dovere di indicare validi punti di riferimento e la strada dell’impegno per la causa di Pace”. Alla manifestazione sono stati presenti inoltre l’assessore Graziella Cipro e la Consigliera comunale Angela Martino. Presenti, inoltre, il comandante della Polizia Municipale, dott.Carlo Del Vecchio insieme all’agente Dino Giudicianni. Al termine alla famiglia del De Lucia, il Movimento per la Pace ha donato una pianta di ulivo con pergamena. Sono state ricordate infine anche tutte le vittime del Covid di Calvi Risorta. Per visualizzare il video della giornata ed ascoltare gli interventi integrali collegarsi al seguente link: https://youtu.be/YrP-svEaKgg

USCITA A1 CAIANELLO VIA CERASELLE TUTTI I GIORNI DAL LUNEDI AL SABATO ORARIO CONTINUATO 08:00 20:30 DOMENICA 08.00 13.00
Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Di Comunicato Stampa

I comunicati stampa

error: Content is protected !!