Comunicati Stampa

Calvi Risorta. Marrocco: “Cugini e cognati alla riscossa. Nessuno parla più di nepotismo!”

Nota del Consigliere comunale Giovanni Marrocco

Una delle accuse politiche più frequenti, che gli attuali amministratori hanno rivolto alle passate amministrazioni, è stata quella di “nepotismo”.

Il riferimento era ai funzionari esterni, incaricati dopo una regolare selezione pubblica.

Come al solito, però, i nostri amministratori predicano bene in campagna elettorale e razzolano malissimo quando governano il paese.

Lasciamo stare la nomina della sig.ra Angela Martino, cugina del Sindaco, alla carica di presidente del consiglio comunale. Una scelta legittima, ma politicamente inopportuna.

Soffermiamoci invece su tre incarichi tecnici in particolare.

Il primo è quello di coordinatore della sicurezza sui lavori di rifacimento delle strade, affidato all’ing. Mariangela Grande, cugina del Sindaco, per un importo di 11.440,00 €.

L’ing. Grande ha poi fatto anche il bis, con un ampliamento del precedente incarico, avvenuto con determina n. 148 del 06/04/2021, per ulteriori 5.200,00 €.

Il terzo incarico è invece stato conferito con la determina n. 131 del 29/03/2021 e riguarda la direzione dei lavori delle scuole di Petrulo.

L’aggiudicatario è l’architetto Nicola Capuano, cognato del Sindaco.

Curioso che questo sia il primo incarico ufficiale ricevuto dall’architetto, il quale però, da 4 anni a questa parte, è più presente dei funzionari stessi presso l’ufficio tecnico!

Il compenso al cognato/architetto, ritenuto “congruo”, è di quasi 47.000,00 €!

In tutti e tre i casi si tratta di affidamenti diretti, senza una procedura aperta.

A questo punto, vogliamo riprendere un manifesto pubblicato il 31 ottobre 2016 dal gruppo “Uniti per la Rinascita Calena”, dell’allora candidato a Sindaco, dott. Giovanni Lombardi.

Nel manifesto si attaccava l’amministrazione Marrocco, che già non era più in carica, per la nomina che il responsabile tecnico fece nei confronti dell’ing. Buonocore, a membro di una commissione di gara.

Ci si lamentava che l’ing. Buonocore fosse stato oggetto di indagini, che si erano però concluse, alcune settimane prima del manifesto di Lombardi, con una assoluzione con formula piena.

In questo manifesto, il futuro Sindaco, sotto il simbolo di “Uniti per la Rinascita Calena”, affermava testualmente: “…e non venissero a raccontarci che un Sindaco e la sua giunta non possano interferire sulle nomine nelle commissioni appalti…fandonie!”.

Praticamente, in violazione dei principi di separazione tra attività di programmazione politica e attuazione gestionale degli obiettivi assegnati, Lombardi riteneva “normale” che il Sindaco e la giunta interferissero nelle nomine dei tecnici comunali.

Anzi, arrivava addirittura ad affermare che negarlo sarebbe stato solo una fandonia!

Dobbiamo presumere che questo metodo sia oggi “normalmente” utilizzato dal Sindaco.

Le domande sorgono dunque spontanee:

  1. Hai per caso interferito nella nomina di tua cugina per i due incarichi di coordinatore della sicurezza delle strade?
  2. Hai per caso interferito nella nomina di tuo cognato alla direzione dei lavori delle scuole?

E se oggi ci venissi a raccontare che un Sindaco non può interferire con queste nomine, dovremmo anche noi considerare le tue parole come delle “fandonie”? Oppure le raccontavi nel 2016 le “fandonie”?

Il Consigliere comunale Dott. Giovanni Marrocco

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Comunicato Stampa
I comunicati stampa

    Rispondi