Mar. Set 17th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Calvi Risorta. Orizzonte Comune: “La coerenza di Pericle e il coraggio di Martin Luther King”

6 min read

CALVI RISORTA. Il gruppo politico Orizzonte Comune replica al sindaco Giovanni Lombardi.

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

26/4/2017: “…La mancata pianificazione, unita alla esiguità delle risorse stanziate dalle precedenti amministrazioni, ha fatto sì che oggi non sia possibile garantire per nessuno degli edifici scolastici il certificato di agibilità (si va avanti da anni con autorizzazioni provvisorie) ne, tanto meno, la valutazione di vulnerabilità sismica…Nei limiti del possibile ci impegneremo anche ad aumentare lo stanziamento di bilancio per la manutenzione ordinaria…Già da ora…abbiamo individuato una serie di interventi di manutenzione necessari per riportare i nostri edifici scolastici a una degna condizione di vivibilità:

  • Acquisto di arredamento scolastico, Banchi – sedie – armadietti ( circa il 60% di quelli esistenti necessitano di essere sostituiti);
  • Acquisto materiale didattico per la scuola dell’infanzia;
  • Contributo per progetti e per acquisto materiale d’ufficio;
  • Certificazioni definitive di cui la scuola al momento è sprovvista: antincendio – caldaie – messa a terra – scariche atmosferiche – igienicità – staticità – antisismica”.

APPLICAZIONE

Nessun intervento di manutenzione effettuato, mancanza di certificazioni definitive, avvio dell’anno scolastico con certificato di agibilità provvisoria rilasciato dal Sindaco il 13/09/2017, nessun acquisto di arredi scolastici o di materiale didattico, né erogazione di contributi, nessun stanziamento di somme in previsione fino al 31/12/2018.

 

DICHIARAZIONEDI LOMBARDI & CO.

11/04/2017: “Il gruppo Uniti per la Rinascita Calena…ha chiesto al Commissario Prefettizio di utilizzare l’anticipazione di tesoreria per l’anno 2017…per l’affidamento dell’incarico per l’inizio dei lavori per la realizzazione dei loculi cimiteriali. I cittadini che hanno versato gli anticipi hanno il diritto di avere quello che a loro spetta ed una amministrazione che si rispetti deve mantenere gli impegni assunti. Siamo sicuri che il Commissario Prefettizio, uomo delle istituzioni, non verrà meno a questi principi”.

APPLICAZIONE

Il contratto per l’avvio dei lavori non è stato stipulato. I lavori sono bloccati e l’anticipazione di tesoreria, se mai fosse stato possibile utilizzarla allo scopo, è stata utilizzata per altre finalità.

 

DICHIARAZIONEDI LOMBARDI & CO.

23/03/2017: “La criticità idrica che sta vivendo il paese in questi giorni ha delle radici ben precise. Al momento pare che i risultati dei prelievi confermino la potabilità dell’acqua. Tuttavia la domanda che il gruppo politico Uniti per la Rinascita Calena, a nome di un’intera popolazione, pone ai due ex sindaci, Caparco e Marrocco, è la seguente: COME MAI NEGLI ULTIMI ANNI NON È STATO FATTO ALCUN TIPO DI CONTROLLO E DI MANUTENZIONE?”.

APPLICAZIONE

L’acqua non viene clorata con regolarità e non viene affidato l’incarico a laboratori esterni per i controlli periodici previsti per legge. A settembre il Sindaco è costretto ad emettere ordinanza per acqua non potabile, senza sapere, per tutto il periodo che intercorre tra un controllo e l’altro dell’A.S.L., se l’acqua è utilizzabile per fini umani.

DICHIARAZIONEDI LOMBARDI & CO.

9/02/2017: “Come gruppo politico che mira ad amministrare Calvi Risorta abbiamo la nostra idea di accoglienza che abbiamo già formalizzato con una richiesta al Commissario Prefettizio e che prevede l’adesione al progetto SPRAR, ritenuta anche dall’ ANCI come la migliore via perseguibile. Vogliamo accogliere i richiedenti asilo nella misura prevista dalla convenzione di 2,5 migranti per ogni 1000 abitanti, affinché possa realmente esserci una integrazione, rispettando i diritti degli stessi richiedenti asilo e della popolazione calena”.

APPLICAZIONE

L’adesione allo SPRAR, primo punto anche del loro programma elettorale, non è mai avvenuta, per cui non vi è alcuna limitazione al numero dei migranti che possono essere teoricamente destinati al comune di Calvi Risorta.

 

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

22/10/2016: “Ora ne prendiamo un altro di impegno…UNA DRASTICA RIDUZIONE DELLA TASSA SUI RIFIUTI CON UNA DISTRIBUZIONE DEI COSTI PIU’ EQUA. Puntiamo alla stipula di un nuovo contratto per la raccolta dei rifiuti che sia molto più vantaggioso per l’Ente e soprattutto che sia realizzabile. Puntiamo all’abolizione totale dell’appalto scellerato stipulato da Marrocco in danno dei cittadini…Vogliamo riportare il costo del servizio a valori accettabili con un risparmio considerevole per i cittadini”.

APPLICAZIONE

Il gestore si è reso responsabile di reiterate violazioni delle norme del capitolato speciale d’appalto, che avrebbero potuto benissimo giustificare una rescissione, ma l’amministrazione ha preferito giovarsi del contratto “scellerato”. Ha inoltre bocciato una mozione di “Orizzonte Comune” che mirava alla riduzione della TARI dal 2018, utilizzando, a scomputo dei costi, le penali da applicare al gestore, penali che l’amministrazione non ha mai applicato perché mancherebbe un tecnico a tempo pieno, la cui assunzione non è nemmeno in programma!

 

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

6/11/2015: “Tanto per far chiarezza, ricordiamo ai cittadini che la Stazione Unica Appaltante è un organo regolato dal ministero dei lavori pubblici che ha la funzione di garantire la trasparenza nell’attribuzione degli appalti pubblici erogati dall’Ente al fine di prevenire il rischio di infiltrazioni mafiose”.

8/09/2016: “Se ne avremo la possibilità, il nostro primo provvedimento, appena dopo le elezioni, sarà quello di ADERIRE alla Stazione Unica Appaltante istituita presso la Prefettura perché NOI non abbiamo alcun interesse a gestire gli appalti pubblici….QUESTO E’ IL NOSTRO CONCETTO DI TRASPARENZA E CONCRETEZZA”.

APPLICAZIONE

L’adesione alla Stazione Unica Appaltante è stata deliberata dal commissario prefettizio. L’amministrazione raramente ha avviato procedure di gara ad evidenza pubblica, limitandosi a proroghe e/o rinnovi di appalti esistenti o ad affidamenti diretti con ordinanze sindacali. Quando doveva invece affidare alla Stazione Unica Appaltante la gara per il servizio di tesoreria, che ha un valore reale superiore ai 40.000,00 € (tenuto conto della possibilità di proroga e degli interessi sulle anticipazioni), ha invece gestito la stessa in proprio.

 

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

26/4/17: “Già da ora, in accordo con le istituzioni scolastiche, con cui intratteniamo una solida e proficua collaborazione, abbiamo individuato una serie di interventi di manutenzione necessari per riportare i nostri edifici scolastici a una degna condizione di vivibilità: Terminare la ristrutturazione della palestra del plesso “Don Milani” nella frazione di Visciano, chiusa ormai da più di un decennio”.

24/10/2015: “Per non parlare del settore edilizia sia pubblica che privata…praticamente immobile da quando si sono insediati i nostri incapaci amministratori:…Un esempio per tutti è la palestra Don Milani di Visciano, i cui lavori di ristrutturazione sono al momento fermi nonostante il progetto abbia già ricevuto il finanziamento”.

APPLICAZIONE

Dopo quasi 7 mesi i lavori di ristrutturazione della palestra Don Milani di Visciano sono ancora fermi, nonostante il progetto abbia già ricevuto il finanziamento.

 

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

26/04/2017: “Risoluzione definitiva della problematica relativa alla mensa scolastica con l’obiettivo di un contenimento del costo di ogni singolo pasto senza togliere nulla alla qualità del servizio”.

24/10/2015: “Questa volta a pagare le spese della loro ormai consolidata incapacità gestionale sono i genitori degli alunni che si sono visti aumentare del 100% il costo della mensa scolastica…dimostrando, non solo un totale distacco dalle esigenze della popolazione, ma soprattutto uno sprezzante menefreghismo nei confronti di tanti genitori che chiaramente hanno cercato di opporsi a questa ulteriore spesa aggiuntiva”.

30/09/2015: “…il costo del pasto della mensa scolastica è praticamente raddoppiato rispetto allo scorso anno…questa sconcertante delibera di giunta”.

APPLICAZIONE

L’amministrazione conferma le tariffe della mensa scolastica adottate dall’amministrazione Marrocco fino al 2022 (5 anni dall’approvazione del bilancio riequilibrato). Nel consiglio del 23/12/2017, l’assessore alla pubblica istruzione, con formula sibillina, paventa persino la possibilità di interruzione del servizio di mensa scolastica o di un ulteriore aumento delle tariffe.

 

DICHIARAZIONE DI LOMBARDI & CO.

29/08/2015: “Ho capito che per fare politica ci vuole innanzitutto COERENZA…con ciò in cui si crede e con i principi che hanno ispirato fin dal primo istante la decisione di farsi trascinare all’interno di questo vortice…Ho capito che per fare politica ci vuole CORAGGIO…di professare sempre la stessa idea, senza preoccuparsi di dover compiacere troppo al proprio interlocutore a mezzo di false ed opportunistiche prese di posizioni di circostanza, pronte ad essere smentite dinanzi al primo soffio di vento…per fare politica bisogna avere la coerenza di Pericle…il coraggio di Martin Luther King…Questa è la mia idea di politica”

APPLICAZIONE

RILEGGI TUTTO!!!

 

N.B.COERENZA, COMPETENZA E ONESTA’!!!!!

ALTRO CHE COMMEDIA DI NATALE, QUESTA E’ UNA TRAGEDIA!

 

F.TO: GRUPPO POLITICO ORIZZONTE COMUNE.

Leggi anche:

Vitulazio. Microchip day, venerdì 29 dicembre l’evento

Orta di Atella. Sequestrate oltre 200 dosi di cocaina: arrestato 32enne

Open