• Dom. Ott 17th, 2021

Calvi Risorta, Teano, Pietravairano e Alife: conferenza stampa per la Borsa del Turismo Archeologico

DiThomas Scalera

Ott 4, 2015

Cattura

CALVI RISORTA. Si è tenuta ieri, 3 ottobre 2015, presso il Comune di Teano una conferenza stampa tra i Sindaci dei comuni di Calvi Risorta, Giovanni Marrocco, Teano, Nicola Di Benedetto, Pietravairano, Francesco Zarone e Alife, Giuseppe Avecone, relativa alla partecipazione dei quattro comuni alla XVIII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, che si svolgerà nel Parco archeologico di Paestum da giovedì 29 ottobre a domenica 1 novembre 2015 . Il Premio “Paestum Archeologia”, istituito nel 2005, viene assegnato a quanti contribuiscono con il loro impegno al dialogo interculturale, alla valorizzazione del patrimonio culturale, alla promozione del turismo archeologico. I quattro sindaci hanno firmato un Protocollo di intesa per la partecipazione all’evento che prevede l’allestimento di uno stand comune, attraverso il quale Alife, Teano, Calvi Risorta e Pietravairano andranno a promuovere i rispettivi territori. Ciò che è emerso dalla conferenza stampa, curata dal Giancarlo Izzo e a cui ha partecipato anche l’assessore alla cultura del comune di Teano, Gemma Tizzano, è che il patrimonio culturale dei territori dell’alto casertano non può rimanere nascosto e sconosciuto. Sarà questa, quindi, una preziosa occasione per divulgare e far conoscere le bellezze archeologiche locali sia a livello nazionale che internazionale. Tutti gli intervistati si sono dichiarati concordi sull’importanza di instaurare rapporti di sinergia in una più ampia visione di collaborazione, poiché l’obiettivo comune è quello di tutelare, valorizzare e promuovere congiuntamente il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico ed eno-gastronomico delle loro cittadine, in vista soprattutto di un riscontro economico legato al turismo.

Luciana Antinolfi

Fonte: caleno24ore

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru