• Mer. Ott 27th, 2021

12032246_883590831725722_4740365406835591777_n

CALVI RISORTA/SPARANISE. Lo scorso 18 luglio ignoti hanno appiccato un incendio nella ex Pozzi, proprio sui terreni in cui sono stati rinvenuti i rifiuti tossici della ‘discarica abusiva più grande d’Europa’. Nonostante le numerose segnalazioni, le fiamme hanno raggiunto i rifiuti sottostanti, che erano stati portati alla luce proprio nelle settimane degli scavi.

Sono trascorse settimane, mesi, sono arrivate piogge e si sono scatenati temporali, ma da quella fossa di rifiuti fuoriesce tutt’oggi una fumarola bianca, 24 ore su 24, acre all’odore, e talmente forte che, chiunque l’abbia respirata ha avuto malori e nausee.
Insomma viviamo da mesi con questa nuvola tossica che, in base alle direzioni del vento, inonda intere aree di Sparanise, Pignataro e Calvi Risorta, i campi coltivati e le fabbriche della zona, con gravi ripercussioni per la salute di abitanti e lavoratori!
Tutto questo è inaccettabile!

Mentre il Comune di Calvi Risorta resta impantanato tra commissariamento e dissesto finanziario, tutte le altre istituzioni e le varie autorità preferiscono cimentarsi nel giro di Valzer delle responsabilità, spacciando belle intenzioni. Ma non saranno le “intenzioni” a limitare i danni, o ad evitare i tumori.
Per parte nostra, vogliamo che fin da subito sia disposta la messa in sicurezza dell’area e lo spegnimento dell’incendio, provvedimenti non più rinviabili di un solo minuto.
In arrivo intanto ben 15 milioni di euro per “un’eventuale” bonifica dell’area ex-Pozzi. Noi non abbiamo nessuna intenzione di delegare l’uso e la gestione di questi soldi, soldi che sono delle comunità, e vogliamo far sì che non un euro sarà speso senza che passi al vaglio delle comunità stesse.

Per questo DOMENICA 20 NOVEMBRE ALLE ORE 10,00
andiamo tutti in PRESIDIO presso la EX POZZI, per dare il via ad una mobilitazione popolare a DIFESA DELLA SALUTE E DELLA NOSTRA TERRA! Partecipiamo tutti!

La salute è di tutti, chi si fa i fatti suoi fa parte del problema
Basta veleni, la nostra vita vale di più!

Solo le comunità difendono le comunità

Comitato per l’Agro Caleno: NO Centrale a Biomasse

14962748_1147890728629063_2701235095710420701_n

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru