Agro CalenoAmbienteAntica Terra di LavoroBreaking NewsCronaca

Camigliano. Incendi dolosi: arrestato volontario della Protezione Civile

In arresto un volontario della Protezione Civile di Camigliano

CAMIGLIANO. I Carabinieri Forestali hanno posto agli arresti domiciliari N.M.R. 26 anni. L’uomo è indagato per aver provocato 4 incendi boschivi di natura dolosa, per una superficie complessiva di circa 38 ettari, sui versanti collinari della catena del Monte Maggiore, nel comune di Camigliano.

Gli incendi venivano consumati nelle date dell’8 e del 9 agosto 2020 e hanno riguardato terreni cespugliati e ricoperti di vegetazione arbustiva (macchia mediterranea) e da bosco quercino, nonché fondi utilizzati come pascoli a ridosso di aree boscate, situati tutti in zone soggette a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. Le indagini hanno preso spunto dagli iniziali accertamenti operati dai militari che, attraverso l’esame delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, notavano il transito anomalo del veicolo dell’uomo, un volontario della Protezione Civile di Camigliano, proprio nella fascia oraria compatibile con quella di accensione degli incendi.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.