• Gio. Ott 21st, 2021

In Campania un senzatetto padre di famiglia è morto per il freddo: il dramma di una società non sempre giusta

DiThomas Scalera

Gen 7, 2017


Il gelo che ha colpito l’Italia in questi giorni ha fatto emergere alcune problematiche drammatiche presenti nel Paese. Ad Avellino un senzatetto è morto assiderato per il freddo. Si tratta di Angelo Lanzaro di 44 anni, padre di tre figli, originario della provincia di Napoli. L’uomo è stato trovato senza vita all’interno di una struttura commerciale abbandonata. Gli altri senzatetto che erano con lui sono stati trasferiti presso una struttura gestita dalla Caritas. Sul cadavere è stata disposta l’autopsia e si è aperta un’inchiesta. Un dramma che fa emergere le contraddizioni della nostra società. Spesso l’Occidente punta il dito verso i famosi “stati canaglia” colpevoli di non rispettare i diritti umani, ma nel 2017 in Campania un padre di famiglia muore assiderato per strada.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru