• Mer. Gen 19th, 2022

Campionato Juniores, poker esterno della Sessana contro il Mondragone

Campionato Juniores, poker esterno della Sessana contro il Mondragone: 2-4

CAMPIONATO JUNIORES, LA SESSANA STRAPAZZA IN TRASFERTA IL MONDRAGONE AGGIUDICANDOSI IL DERBY  CON UN PERENTORIO 2 – 4.

MONDRAGONE  2

Pagliaro, Pedata, Di Lorenzo  Robilotta, Brunetti, Villano, Di Santo, Irace, Corvino, Torino, Luciano. All. Salvatore Trano

SESSANA  4

Zippo (70’Verdolotti ), Fava, Cimorelli, Loffredo, Panaro, Rea (75’Caprio M.), Esposito B, Castaldo, Romano, De Biasio (85’Di Marco), Prestigiacomo (50’Esposito D.)  

All. Salvatore De Iorio 

Arbitro : Arena di Ercolano 

Reti: 28′,54′(rig) Rea, 30’Pedata, 58’Romano, 65′ Esposito D, 80’Di Santo 

CANCELLO ARNONE. (Di Genesio Tortolano). Perentorio successo in trasferta della Sessana che affonda il team granata del Mondragone con il punteggio di 2 – 4.Le marcature si aprono al 22’con il vantaggio dei gialloblù ospiti : incursione di Romano sul settore destro, quest’ultimo dopo aver driblato due avversari, operava un traversone al centro dell’area di rigore, dove Rea era il più lesto a piombare sulla sfera e a fulminare il portiere locale Pagliaro. Dopo appena due minuti, giungeva il pareggio dei locali : corner dalla destra, il pallone giungeva sul secondo palo, dove era ben appostato Pedata che con un preciso colpo di testa insaccava. La prima frazione di gioco si chiudeva sul risultato di parità di 1 – 1. Nella ripresa e per l’esattezza al 54′,la Sessana si riportava in vantaggio, grazie ad un calcio di rigore per un fallo ai danni di Domenico Esposito. Rea trasformava con freddezza dagli undici metri realizzando la personale doppietta. Al 58′, gli ospiti si portavano sull’1 – 3 con un eurogoal di Romano che scagliava un bolide dalla distanza con la sfera che si insaccava all’incrocio dei pali, nulla poteva l’incolpevole Pagliaro. Al minuto 65′, Domenico Esposito siglava la rete del poker con un delizioso e pregevole tiro a giro, specialità della casa di due calciatori in particolare in primis, Alessandro Del Piero, precursore di questo colpo balistico, ribattezzato Pinturicchio dal celeberrimo Avvocato Gianni Agnelli e successivamente, riproposto da Lorenzo Insigne, denominato della tifoseria napoletana il Magnifico. All’80’ il Mondragone, accorciava le distanze con un gran tiro al volo da fuori area che sorprendeva, trafiggengolo l’incolpevole portiere ospite Verdolotti.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale