• Mar. Ott 19th, 2021

Cancello ed Arnone. Cantiere dei rifiuti, concluso il trasferimento degli operatori ecologici

DiThomas Scalera

Mar 21, 2017

CANCELLO ED ARNONE. Nella tarda mattinata si è concluso il trasferimento degli operatori ecologici del cantiere r.s.u. di Cancello ed Arnone. Un atto doveroso, condizionato dal fatto che l’azienda uscente Buttol s.r.l. aveva provveduto a licenziare i dipendenti in conseguenza al fatto che il Comune, dopo l’incontro del 17 marzo u.s., non aveva provveduto a prolungare l’affidamento del servizio fino alla data del 28.03.17, giorno in cui si sarebbe tenuto l’incontro presso il Settore Politiche del Lavoro di Caserta. Non appena ricevuto la nota dalla Provincia di Caserta, che differiva la riunione precedentemente fissata per oggi al 28.03.17, la FLAICA CUB ha attivato un immediato intervento di mediazione con i lavoratori, producendo la tempestiva comunicazione alle parti interessate la disponibilità l’immediata ad effettuare il passaggio di cantiere, prontamente convocato dal Comune per la data odierna. La FLAICA CUB Caserta, unica Organizzazione Sindacale presente alla riunione, a tutela di tutti i livelli occupazionali aventi diritto al passaggio di cantiere ha siglato il verbale che consente all’azienda subentrante di assumere i nove lavoratori, anche se permangono le difficoltà economiche, legate alle retribuzioni ed alle liquidazioni non percepite dalle precedenti aziende, tematica che sarà oggetto dei prossimi incontri per evitare lo sciopero indetto giorno 24 p.v., che progressivamente porteranno al pagamento diretto da parte dell’Ente, un impegno accolto soprattutto dalla Vicesindaco Dott.ssa Concetta Paolo, la stessa ha presenziato a tutta la durata dell’incontro, manifestando un pregevole senso del dovere nei confronti dei lavoratori, alla quale la FLAICA CUB esprime piena riconoscenza. In conclusione confidiamo in un esito positivo dell’intera vicenda

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru