Dom. Ott 20th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Cancello ed Arnone. Cantiere dei rifiuti, proclamato lo sciopero per il 24 marzo. Ecco i motivi

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CANCELLO ED ARNONE. La FLAICA CUB Caserta annuncia che sarà indetto lo sciopero per l’intera giornata del 24 marzo p.v. Tale decisione si ritiene necessaria in quanto l’azienda ha disposto arbitrariamente il pagamento di un acconto delle competenze di gennaio ai dipendenti del cantiere r.s.u. del Comune di Cancello ed Arnone. Inoltre la scelta di sospendere tutte le attività è inevitabile anche perché alcuni dipendenti hanno riscontrato, dai cedolini paga, la trattenuta di una somma riferita a multe, per violazione del codice della strada, contestate dall’azienda in modo confuso ai dipendenti, per le quali la FLAICA CUB aveva presentato richiesta di audizione, così come previsto dall’art. 7 della L.300/70 Ancora, in merito alle voci, giunte alla nostra O.S., circa un imminente passaggio di cantiere, restiamo in attesa della regolare convocazione, preannunciando che, fermo restando il completo disaccordo con l’ennesima interruzione forzata del rapporto di lavoro, contestiamo fermamente il sistema con cui il Comune amministra i servizi ambientali poiché questo metodo ha prodotto finora effetti devastanti, sotto il profilo economico, ai nuclei familiari dei lavoratori. Oramai da anni continua la giostra delle ditte private la maggior parte delle quali ha lasciato l’appalto senza liquidare i lavoratori costringendo gli stessi a rivolgersi agli avvocati, una giostra che la FLAICA CUB è intenzionata ad ostacolare mettendo a disposizione dei lavoratori tutte le forme di protesta sindacale, così come avvenuto per il recente passaggio di cantiere, rappresentando, se fosse necessario, tutta la vicenda alla Procura della Repubblica. Auspichiamo, pertanto, che da parte il Sindaco esprima un serio senso di responsabilità per evitare tutto il peggio ai lavoratori. La FLAICA CUB nel ribadire il sostegno agli operatori ecologici del Comune di Cancello ed Arnone, si dichiara pronta alla lotta.

Open