• Mar. Ott 19th, 2021

Cancello ed Arnone. Rifiuti, la Flaica CUB non dà seguito al passaggio di cantiere

DiThomas Scalera

Mar 17, 2017

CANCELLO ED ARNONE. La FLAICA CUB Caserta ha ritenuto opportuno non dare seguito al passaggio di cantiere, convocato d’urgenza dal Comune di Cancello ed Arnone nella giornata odierna. Riteniamo che l’enorme debito accumulato dai lavoratori, che dall’anno 2012 non hanno percepito le liquidazioni da parte delle aziende susseguitesi nel tempo, sia stato un elemento dominante che ha spinto i lavoratori a rifiutare l’ennesimo passaggio con l’ennesima azienda. Una situazione drammatica, sotto il profilo economico, che penalizza fortemente interi nuclei familiari, sostenuta con determinazione dalla FLAICA CUB che ha rifiutato di sottoscrivere l’accordo per il trasferimento del personale, per il quale sarà presentata, a stretto giro, una richiesta di incontro presso il Settore Politiche del Lavoro di Caserta, poiché risulta insufficiente anche la documentazione propedeutica all’avvio delle procedure previste dall’art. 6 del CCNL di categoria ed i conseguenti adempimenti di legge. Inoltre la riunione è stata un’occasione per ribadire al Comune di Cancello ed Arnone che lo stato di agitazione resta vigente, a causa del parziale pagamento delle spettanze di gennaio effettuato unilateralmente dall’azienda, motivo per il quale resta confermato lo sciopero indetto il 24 marzo p.v. Auspichiamo in un rapido intervento della Provincia di Caserta allo scopo di addivenire ad una risoluzione della problematica non nuova per i suddetti dipendenti. La FLAICA CUB ribadisce il pieno appoggio agli operatori ecologici del Comune di Cancello ed Arnone, i quali saranno sostenuti con tutti i mezzi di lotta sindacale.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru