• Mer. Ott 27th, 2021

Capodanno 2016 a Napoli, il programma completo

DiThomas Scalera

Dic 31, 2015

capodanno-a-napoli

Appuntamento in piazza del Plebiscito per il tradizionale concerto di fine anno a Napoli. A dare il benvenuto al 2016 sarà la musica di Max Gazzè, Enzo Avitabile e Bottari insieme a Clementino. Ecco il programma completo del Capodanno 2016 a Napoli.

Capodanno 2016 a Napoli: dopo l’annuncio ufficiale dei du protagonisti dell’annuale concerto in piazza del Plebiscito per l’ultimo dell’anno, si delinea il programma del prossimo Capodanno a Napoli 2016. Come annunciato, a solcare il palco della storica piazza napoletana a partire dalle ore 21 e 30 del 31 dicembre saranno Max Gazzè, Enzo Avitabile e Bottari insieme a Clementino. Presenti anche Nello Daniele, Lina Sastri, Tony Esposito, Daby Tourè, Rino Zurzolo e tanti altri artisti. Il programma definitivo verrà reso noto il prossimo 28 dicembre, alle ore 12, nella Sala della Giunta del Comune dal sindaco, dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Capodanno 2016 a Napoli, il programma completo

Il concerto inizierà alle 21 e 30 e andrà avanti fino allo scoccare della mezzanotte. All’1 e 30, come ogni anno a Castel dell’Ovo inizierà lo straordinario spettacolo dei fuochi d’artificio mentre sul Lungomare Caracciolo. Contemporaneamente partirà lo spazio di musica e animazione che terrà compagnia ai cittadini per le prime ore del 2016. Musica dal vivo in Piazza Vittoria con Capone, Daniele Sepe, Gnut, Nelson, Andrea Tartaglia, Aldolà Chivalà, Alessio Sollo (The collettivo). Saranno presenti anche Tueff e Lucariello. Ancora musica alla Rotonda Diaz, con Alex Colle, Cerino Testarossa, Mark William’s, Gianpiero xp, Christian Key, Marta Martinez, Timo Suarez mentre al Borgo Marinari Revival 70, 80 con Ivano Petagna, Marco Pesacane ed infine su via Partenope – Latino Gino Latino.

Fonte: fanpage.it

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru