• Sab. Ott 16th, 2021

Capodrise. Busta con proiettili a Vincenzo Negro, la vicinanza dal Centro “De Gasperi”

DiThomas Scalera

Mar 12, 2017

CAPODRISE. «Ci stringiamo a Vincenzo Negro, che è parte integrante della famiglia del Centro studi “Alcide De Gasperi”». Anche Salvatore Liquori, presidente del “De Gasperi” di Capodrise, esprime solidarietà ferma, convinta e non di circostanza al vicesindaco di Capodrise, vittima di un vile gesto di intimidazione, essendo stato, com’è noto, ormai, destinatario di una busta con proiettili lasciata nella buca delle lettera della sua abitazione. «Sono convinto che la nostra comunità, così come è accaduto in altre circonstanze, dimostrerà di possedere gli anticorpi necessari per superare un evento così triste e che colpisce tutti e ognuno. Confido – conclude Liquori – nel lavoro della magistratura e dei carabinieri e spero che si arrivi al più presto a individuare i responsabili. Vincenzo è un uomo forte e non si farà, certo, condizionare da questo episodio».

Centro studi “De Gasperi” Capodrise

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru