Antica Terra di LavoroCronacaNews

Capodrise. Il Vicino minaccia di ammazzare marito e moglie con l’ascia. La donna in dolce attesa sviene per un malore

Follia pura ieri pomeriggio nella città di Capodrise

Un libero professionista è stato minacciato di morte insieme alle moglie incinta

CAPODRISE. Minaccia di uccidere con l’ascia moglie e marito: follia pura ieri pomeriggio nella città di Capodrise. La donna minacciata è svenuta per il malore avuto durante l’aggressione subita dal vicino di casa che è pure un sottoufficiale dei militari dell’Arma dei carabinieri.

Una scena che si può perfettamente collegare al film ‘Arancia Meccanica’ di Stanley Kubrick e soprattutto che va avanti da parecchio tempo. Una diatriba lunga che non ha fine per la sfortunata coppia di Capodrise.

La prima segnalazione con denuncia di questo professionista che abita con la moglie in dolce attesa, risale precisamente a due anni fa, quando la coppia venne insultata e minacciata dal carabiniere. Le due famiglie hanno il cortile in comune e quindi purtroppo capitava spesso alla coppia di incontrare il sottoufficiale che nonostante l’odio verso l’animale dei due coniugi, aveva alla base anche una forte gelosia ed antipatia su ciò che riguardava la vita dei suddetti, continuamente minacciati.

Ogni volta che incontravano il carabiniere arrivavano per i due sfortunati, parole ed offese: ‘Siete delle merde, vi farò del male, ammazzerò il vostro cane’ …. Una situazione che purtroppo degenera negli ultimi giorni quando lo sfortunato nella giornata di ieri ha presentato denuncia alla compagnia dei carabinieri di Marcianise, con le accuse di atti persecutori e tentato omicidio. Nella lite è stata coinvolta anche la moglie che dopo l’ennesima minaccia verso di lei e verso il proprio cane, è scappata spaventata dal cortile ed ha avvertito il marito di ciò che stava succedendo. All’uscita in cortile lo sfortunato si è visto il militare armato di ascia, che lo ha cominciato a minacciare inseguendolo, e solo per un soffio non è stato colpito dalla funesta ira dei colpi. Una situazione assurda, con la coppia che è riuscita a barricarsi in casa, mentre la moglie del carabiniere interveniva calmando l’uomo a finire l’aggressione ritirandosi in casa. Rapidamente sono intervenuti sul posto i militari dell’Arma dei carabinieri , e i vigili urbani, mentre la donna veniva ricoverata in ospedale per una visita Ginecologica. L’uomo durante il primo interrogatorio affermava che il vicino si era inventato tutto. Ma per fortuna a smentire il folle militare, sono stati i genitori della donna, che sono soccorsi in aiuto alla coppia. Sul posto non sono stati riscontrati feriti e la coppia ha cambiato casa subito dopo l’aggressione. La responsabilità dell’episodio di cronaca viene indirizzata verso il carabiniere – ma l’aspetto grave della vicenda è che il sottoufficiale che da tempo odiava l’animale della coppia ha dichiarato il falso davanti a chi lo interrogava. ‘Una aggressione vergognosa- non vi è nessuna spiegazione logica per arrivare a minacciare di morte – soprattutto a minacciare una donna incinta-. Il carabiniere deve pagare per ciò che ha fatto, l’Arma dopo questo episodio, dovrà prendere seri provvediementi verso questo militare. Questi avvenimenti non devono far allontanare la società dall’importanza dell’Arma e dello Stato. Quindi ci auguriamo di non torvarci mai più a raccontare vicende così assurde. Sembra qualcosa di così tanto scontato, eppure non deve essere mai così. Questa coppia non può sacrificare la propria vita ed abitudine quotidiana, solo perché una persona, descritta nei dettagli in più nella denuncia, sia un carabiniere in servizio quindi munito anche di arma di oridinanza …..

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Redazione V-news.it
Il bot redazionale

    Comments are closed.