• Gio. Ott 28th, 2021

Capriati a Volturno. Strada Provinciale ‘Pontereale’ chiusa dopo la frana, Bosco: "Occorre intervenire subito"

DiThomas Scalera

Feb 9, 2016

bosco-capriati
CAPRIATI A VOLTURNO. «La Strada Provinciale numero 11 ‘Pontereale’ rappresenta un’arteria di grande importanza strategica per tutte le popolazione dei Comuni dell’Alto Casertano. E’ assurdo che ad oltre un anno dalla frana, parliamo di una via ancora completamente chiusa. Occorre intervenire subito per eliminare questo gravoso disagio». Queste le parole del consigliere regionale di ‘Campania libera – Psi – Davvero Verdi’ Luigi Bosco che, ieri sera (lunedì 8 febbraio), presso la sala consiliare del Comune di Capriati a Volturno, ha partecipato ad un incontro incentrato sulla necessità di realizzare i lavori di somma urgenza lungo la Provinciale ‘Pontereale’, per la messa in sicurezza del versante roccioso in seguito alla caduta di grossi massi avvenuta nel dicembre del 2014. Alla riunione, oltre a tantissimi cittadini, erano presenti i sindaci Giovanni Prato di Capriati a Volturno, Mauro Di Stefano di Ciorlano, Giovanni Antonio Palumbo di Gallo Matese, Fausto Perrone di Letino, Antonio Montoro di Fontegreca, Vincenzo Lanzone di Ailano, l’assessore di Prata Sannita Giuseppe Riccio e il consigliere provinciale delegato alla Viabilità Stefano Giaquinto. Il vicepresidente della commissione regionale alle Attività produttive, Turismo, Commercio e Industria Luigi Bosco è stato accompagnato al vertice in Comune a Capriati a Volturno dalla referente locale di ‘Terra Libera’ Anna Meloni. «Per effettuare – ha affermato il consigliere regionale – l’intervento di somma urgenza, immediatamente cantierabile, c’è bisogno di un finanziamento. In sinergia con i sindaci e con il consigliere provinciale Giaquinto, lavoreremo affinché si trovi un’immediata soluzione al problema. La ‘Pontereale’ costituisce la principale arteria di utilizzo per eventuali mezzi di soccorso e quindi di notevole importanza per l’intero bacino dell’Alto Casertano. E’ giunto il momento – conclude Bosco – di intervenire concretamente per realizzare i lavori».

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru