Comunicati Stampa

Capua. “Carnival dinner show” a teatro

EVENTI IN EVIDENZA

Party esclusivo al Ricciardi tra burlesque, musica e spettacoli dal vivo

CAPUA. L’incredibile cornice storica e artistica del Teatro Ricciardi per una notte si trasforma in una magica sala da ballo. Sabato 22 febbraio dalle ore 20,30 il padrone di casa Gianmaria Modugno apre le porte al pubblico in maschera tra musica e spettacoli dal vivo. L’ingresso al Carnival Dinner Show 2020 è previsto in prima serata con l’alternarsi dell’esibizione di celebri musicisti. Adriano Guarino, chitarrista dal 1994 di Peppino Di Capri, vanta importanti collaborazioni con diversi artisti nazionali e stranieri come Giorgia, Keith Emerson e Alain Parson, per citarne solo alcuni. Sul palco capuano “Animania” con Antonio Fierro, la band da vent’anni cavalcano palcoscenici e piazze italiane travolgendo il pubblico che vuole divertirsi con musica e canzoni che comprendono i maggiori successi degli anni settanta ai nostri giorni. La cena spettacolo presenta una degustazione del menù interamente realizzato per l’occasione dagli chef della “Tenuta San Ferdinando”.

Il party dura fino a notte fonda tra Vocalist, Djs (Milosh e Upside), ballerine, show e giochi di luce. Dalle 24,00, ai microfoni la voce di Max Righi e la partecipazione straordinaria di “Alici come prima” – canale youtube di interviste e sperimenti sociali- fanno da speackers per condurre la serata disco tra varietà e sorprendenti esibizioni come il momento unico di burlesque con la ballerina Candy Rose, conosciuta per la partecipazione al programma televisivo “Lady Burlesque” e per aver co-ideato e co-orgnaizzato il primo talent dedicato alla storica performance, “Burlesque Factor”, nel Micca Club di Roma, locale dal gusto retrò diventato un marchio di successo in tutta Italia per il buon gusto nell’intrattenimento. Dress consigliato: Mascherato Elegante. Costi e info: www.teatroricciardi.it tel. 0823963874

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.