• Mar. Ott 19th, 2021

Capua. I Carabinieri Forestali salvano un capriolo intrappolato in un cancello

I Forestali hanno salvato un cucciolo di capriolo a Capua

CAPUA. I Carabinieri Forestali di Caserta sono intervenuti a Capua, in via Galatina, e più precisamente all’interno dell’area dove è ubicata la struttura della diga Enel sul fiume Volturno.

Quando i militari sono giunti sul posto hanno trovato un cucciolo di capriolo, ormai stremato e ferito, rimasto incastrato tra le sbarre in ferro di un cancello.

In prossimità della strada dove è ubicato il cancello, è presente una vasta area boscata (Bosco San Vito), ricadente nelle aree della Rete Natura 2000, identificata quale Sito di Interesse Comunitario “Monte Tifata” (S.I.C. – codice IT8010016), nonché Zona Speciale di Conservazione (ZPS) ai sensi della Direttiva 92/43/CEE. Proprio le restrittive norme ambientali introdotte, volte alla conservazione degli habitat, hanno permesso alla specie capriolo di ripopolare il rilievo collinare del Monte Tifata.

Con molta probabilità, il giovane animale selvatico, a causa della mancanza di acqua, dovuta alla prolungata siccità, approfittando dell’oscurità della notte, aveva lasciato l’area boscata, al fine di raggiungere le vicine sponde del fiume Volturno, per abbeverarsi.

In via precauzionale i militari procedevano a richiedere un intervento urgente al servizio veterinario dell’A.S.L. di Capua che raggiungeva il posto munito di idoneo mezzo per il trasporto dell’animale ferito.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Redazione V-news.it

Il bot redazionale