• Gio. Set 23rd, 2021

Capua. Il PSI: “Ambiente malato da sei mesi senza assessore”

L’insoddisfazione del Psi mentre nasce l’Assessorato-Ombra degli ambientalisti

A Capua l’ambiente soffre: Isola ecologica di piazza d’armi, costata 140 mila euro, abbandonata a se stessa e sommersa di cumuli di rifiuti ed erbacce, con la muratura ormai da rifare; villa comunale chiusa da 4 anni, utilizzata come….deposito dei carrettini dello spazzamento; bidoni ai piedi del Castello delle Pietre, del monumento a Giuseppe Martucci, del Convento di S.Gabriello, delle chiese di S.Marcello, S.Angelo Audoaldis, S.Anna; siti-simbolo della città di Fieramosca, come il salotto buono della città Piazza dei Giudici, Piazza Duomo, Piazza Maiella; raccolta differenziata con percentuali irrilevanti; cimiteri, precariamente curati; corso Appio ridotto a parcheggio selvaggio, disertato ormai dai cittadini, mandando in tilt il commercio al dettaglio, e determinando la chiusura di decine di attività. Per giunta, da sei mesi senza assessore all’ambiente, non avendo l’amministrazione coperto il vuoto della precedente disastrosa gestione D’Orta, dimessasi nell’ottobre del 2020. I cittadini mugugnano per le condizioni igieniche-ambientali della città.

Del disagio avvertito in città tra la popolazione, si è fatto interprete la sezione del garofano rosso del segretario Walter Fierro che ha diramato comunicati alla stampa ed allo stesso Comune per esprimere il rammarico del Psi per le condizioni in cui versa l’ambiente che “rappresenta un pugno nell’occhio per quanti frequentano la città che si presenta disordinata e abbandonata a se stessa” commenta il segretario. Intanto, in attesa che si insedi il nuovo assessore all’ambiente con il ricomponimento della giunta, le associazioni ambientaliste “Cea”, “Capua Verde”, “Block Notes”, “Capua nel Cuore” di cui è coordinatore l’architetto Dino Apice, hanno annunciato la discesa in campo dell’AOCA, acronimo di Assessorato Ombra Collegiale all’Ambiente, con intenti fermi e decisi per denunciare tutte le inadempienze e disfunzioni individuate dall’ufficio responsabile.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa