• Mar. Ott 26th, 2021

Capua. “Un Intellettuale in Borgata”, un docu-film su Pier Paolo Pasolini

DiThomas Scalera

Ott 18, 2015

PPP-ok

CAPUA. Il giorno martedì 20 ottobre alle h. 11,00  presso Palazzo Fazio – Capua – si terrà una conferenza stampa di presentazione del DOCU-FILM «Un Intellettuale in Borgata» – Proiezione – 24 OTTOBRE 2015 Alla conferenza stampa parteciperà il regista, Enzo DE CAMILLIS, l’ASSESSORE ALLA CULTURA del COMUNE di CAPUA , Jolanda CAPRIGLIONE e il Presidente dell’Associazione Cultura “Capua Nuova, Andrea VINCIGUERRA. «Un Intellettuale in Borgata» è il docu-film di Enzo De Camillis che racconta Pier Paolo Pasolini nei primi difficili anni del suo arrivo a Roma . La narrazione del docu-film ha come filo conduttore la voce dell’attore Leo Gullotta che legge la lucida denuncia di Pasolini “Io so… ma non ho le prove” – pubblicata il 14 novembre del 1974 sulle pagine Corriere della Sera, l’appassionante lettura si intreccia con le testimonianze/interviste di protagonisti del mondo della cultura e di “ragazzi di vita” che hanno conosciuto Pasolini. Il docu-film propone un ritratto inedito dell’artista, offrendo l’occasione di riflettere e capire profondamente come Pasolini abbia spietatamente individuato e denunciato , senza falsi buonismi, senza ipocrisia e con il suo sguardo tagliente e critico – già negli anni Sessanta/Settanta- fatti che sono ancora attualissimi.
La proiezione ,programmata il 24 OTTOBRE alle 17,30 è una iniziativa ospitata dalla Associazione CAPUANOVA , presso PALAZZO FAZIO CAPUA DI CAPUA, ed organizzata e voluta da Anna Paglialonga Al termine della proiezione interverranno la Senatrice e Giornalista ROSARIA CAPACCHIONE, GIANNI SOLINO di Libera e naturalmente l’autore/regista ENZO DE CAMILLIS – modera SIMONA SABATINO

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru