• Mar. Lug 5th, 2022

Le dichiarazioni della senatrice M5S Cinzia Leone

Roma, 25 ott – “Il Polo Universitario Penitenziario del carcere di Secondigliano, che fa parte di una rete nazionale di 40 poli che è nata all’interno della Conferenza Nazionale dei Rettori, è una bellissima realtà in cui quasi 100 studenti, detenuti determinati a formarsi, studiano con entusiasmo e danno concretezza alla funzione rieducativa della pena. Il lavoro che sta facendo la professoressa Maria Rosaria Santangelo, la delegata del Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, è veramente prezioso per tutti noi”. Lo ha detto la senatrice M5S Cinzia Leone nel corso della puntata odierna della rubrica social “Nemmeno con un clic”. “Quest’estate – ha aggiunto la vicepresidente della commissione Femminicidio di Palazzo Madama – ho avuto il piacere di conoscere queste persone che dentro il carcere stanno riprogrammando il loro futuro con entusiasmo e voglia di imparare. Questa sinergia tra istituzioni penitenziarie ed educative è un contributo autentico per migliorare la nostra società e dare a queste persone una seconda possibilità nel mondo del lavoro. Il carcere troppo spesso è considerato una discarica sociale, in barba a quanto stabilito dalla nostra Costituzione”.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Comunicato Stampa

I comunicati stampa