• Mer. Ott 20th, 2021

Carinaro. Assunzioni alla DHI, la minoranza chiede spiegazioni

DiThomas Scalera

Mar 3, 2017

CARINARO. Con una richiesta ad interrogazione a risposta scritta indirizzata al Sindaco di Carinaro, al Presidente del Consiglio Comunale di Carinaro e  per conoscenza al Signor Prefetto di Caserta, Giuseppe Barbato, Assunta Madonia, Alfonso Turco e Massimo Emiliano Petrarca, Consiglieri Comunali del gruppo di minoranza “Uniti per Cambiare” presso il Comune di Carinaro (CE): premesso che avendo appreso dai mezzi di comunicazione sia locali che nazionali che è in corso un’indagine della magistratura riguardante le assunzioni alla DHI ditta questa che l’attuale amministrazione ha affidato il servizio per la raccolta dei rifiuti e la gestione dell’igiene pubblica. E che tutto all’improvviso vediamo espletare tale servizio da  persone di Carinaro  senza che vi sia stato fatto un pubblico concorso, una selezione o un’informativa che richiedesse la partecipazione dei cittadini a tali assunzioni per occupare dei posti di lavoro. Alla stregua di quando detto, i sottoscritti chiedono di sapere se e in che data è stato fatto un bando di concorso? Se è stata fatta una selezione o un avviso visto che loro sono di Carinaro e non hanno saputo nulla del genere? I criteri e le scelte di talune persona (due) da chi sono stati eseguiti? Chi ha deciso? Come si è proceduti alla loro individuazione? E’ stato fatto tutto nei termini di Legge? Inoltre i Consiglieri chiedono, se quanto richiesto è correlato da idonea documentazione atta ad attestare tutte le modalità e le procedure per l’assunzione di queste due persone ed essendo questa un’interrogazione a risposta scritta invitano di allegare tutto alla risposta.

Il Gruppo Consiliare “Uniti per Cambiare”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru