Dom. Ott 20th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Carinaro/Teverola/Gricignano di Aversa. I sindaci a fianco dei lavoratori della Whirlpool

2 min read
EVENTI IN EVIDENZA

Nicola Affinito, Tommaso Barbato e Vincenzo Santagata in coro: “Faremo di tutto per tutelare il lavoro che è alla base della dignità di ogni persona”

CARINARO/TEVEROLA/GRICIGNANO DI AVERSA. Ci risiamo. I lavoratori della Whirlpool rischiano nuovamente il posto di lavoro. Siamo di fronte all’ennesimo attacco all’occupazione che vede il Sud penalizzato. Solo pochi mesi fa era stato sottoscritto un accordo per un piano di investimenti tra la multinazionale americana e il governo e che ora rischia di essere vanificato.

Non ci possiamo permettere la perdita di altri posti di lavoro perché negli anni questo territorio è già stato particolarmente penalizzato dalle politiche organizzative dell’azienda. Il tessuto industriale si sta sgretolando inesorabilmente e i posti di lavoro rimasti vanno difesi con tutte le forze.

Lo stabilimento di Carinaro, malgrado tutti gli sforzi attuati, passati anche attraverso la trasformazione produttiva del sito industriale, continua ad avere problemi di esuberi e rallentamenti sulle reindustrializzazioni. Ma dopo anni di sacrifici  i lavoratori meritano rispetto.  Dal 2014 ad oggi la Whirlpool ha ricevuto 27 milioni di euro di fondi pubblici. Perciò non è possibile che  ora la prospettiva sia diventata unicamente quella del licenziamento.  La Whirlpool deve mantenere fede agli impegni presi con i lavoratori e con il governo.

Dietro ogni possibile licenziamento si aprirebbe solo un dramma per le famiglie dei lavoratori che mortificherebbe ulteriormente  popolazioni laboriose che negli anni hanno dato davvero tanto al mondo in termini produttivi. Ed è ciò di cui non abbiamo assolutamente bisogno.

Come sindaci dei Comuni di Carinaro, Teverola e Gricignano di Aversa,  facciamo appello al buon senso dell’Azienda, affinché scongiuri quanto annunciato. Ma deve essere chiaro a tutti che siamo pronti a mobilitarci a fianco dei sindacati e dei lavoratori  e a  mettere in campo ogni azione di lotta per salvaguardare i posti di lavoro. Vogliamo solo sperare che l’azienda trovi il modo per non attuare questo ennesimo tentativo di mettere in ginocchio le nostre comunità che hanno già pagato un prezzo molto alto nel recente passato.

Noi sindaci, Nicola Affinito (Carinaro), Tommaso Barbato (Teverola)  e Vincenzo Santagata   (Gricignano di Aversa), siamo a fianco dei lavoratori della Whirlpool  e delle loro famiglie  e faremo di tutto per tutelare il lavoro che è alla base della dignità di ogni persona.

Leggi anche:

Caiazzo. “Medievocando”, venerdì 7 giugno la conferenza stampa di presentazione

San Potito Sannitico. La cittadina protagonista di “Rural Design Week”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Open