Carinaro – Viabilità zona Asi, Turco presenta un’interpellanza

EVENTI IN EVIDENZA

La condizione del manto stradale nella zona ASI continua  a creare non pochi imbarazzanti grattacapi. A seguito delle segnalazioni effettuate da numerosi cittadini, il consigliere di minoranza, Alfonso Turco, a nome del gruppo “Uniti per cambiare” composto da Giuseppe Barbato, Susy Madonia e Massimo Emiliano Petrarca, ha presentato un’interpellanza in sede consiliare per far luce sui motivi dei mancati interventi nella nota zona industriale. Lo status delle strade è a dir poco pessimo ed a darne prova sono i pertugi che assumono le sembianze di vere e proprie voragini in diverse circostanze. Ma non finisce qui perché le piogge rendono le buche praticamente invisibili all’occhio umano, mettendo a serio rischio l’incolumità fisica degli automobilisti. “Cosa ha intenzione di fare questa amministrazioneturco per risolvere il problema? Fino a questo momento – constata Turcoil discorso viene costantemente evitato. Forse perché non si sa cosa rispondere. C’è chi dice che la pertinenza spetti alla Provincia, ma, ritrovandosi il manto stradale, in certi tratti, in territorio  carinarese, gli interventi dovrebbero essere attuati, indubbiamente, anche dal nostro comune. Si rischiano incidenti giorno dopo giorno – conclude – ed è per questo motivo che ritengo  ci si debba attivare al più presto possibile”.

SOSTIENICI!
In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a V-news.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, di qualunque tipo possiate farlo, fondamentale per il nostro lavoro.
Siamo un progetto no-profit di comunicazione assolutamente innovativo in Italia e rimarremo sempre tali.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie, Thomas Scalera

What is your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.