• Dom. Lug 3rd, 2022

Carmine Di Giandomenico chiude l’account Facebook. “troppe pressioni, basta”

DiThomas Scalera

Giu 10, 2022

TERAMO – Carmine Di Giandomenico chiude il suo account FB. Il popolare fumettista internazionale, ha denunciato pubblicamente il fatto che politica e ”poteri forti” hanno effettuato forti pressioni e le sue parole, di uomo libero, vengono sempre travisate e strumentalizzate. Di qui la comunicazione. Oggi è l’ultimo giorno, da sabato l’artista sarà raggiungibile solo su Instagram e Twitter.

Ecco il messaggio sul suo profilo:

Sabato è tutto.
Chiuderò FB.
IL motivo non sono i commenti negativi o altro che possiate pensare e mai ci arriverete..
Allora ve lo spiego con un esempio:
Pensate di condividere l’articolo di una testata nazionale e che parli di conflitti di interessi di Berlusconi con mediaset… come pochi anni fa.. e vi chiamino i dirigenti di mediaset sul vostro numero privato dicendo di cancellare il tuo pensiero. Altrimenti partono provvedimenti.
Questo solo perchè avete condiviso un articolo giornalistico con una vostra riflessione
Direte voi … ehi ma dai che stai dicendo fregatene., si.. lo farei, ma se questo atteggiamento è sopportato e tenuto da 4 anni.?.. su ogni mia espressione.. e attività? bhè… inizia ad essere pesante.

Fai una mostra fuori città e diventi nemico, quando la stessa mostra l’avevano bocciata.

Diventi nemico se fai notare un conflitto di interessi

Diventi nemico se dai un consiglio come partecipare ad un bando mai fatto e che doveva esserne a conoscenza.

diventi nemico se proponi progetti per una crescita piccola ma meritoria della città. minimizzando le spese con una veduta di rientro maggiore.

Diventi nemico se fai presente che per eventi con minori va effettuato un piano di sicurezza.

Diventi il nemico se difendi la tua professionalità costruita senza l’aiuto di nessuno.

Diventi il nemico se per proteggere altri accanto a te da eventuali ritorsioni e ti fai da parte.

E quì su questo ultimo punto che decido di farmi da parte.

atteggiamento di 4 anni che lede l’art.21 della costituzione. di messaggi o chiamate fuori luogo.

Quindi ho deciso di spegnere come segnale “simbolo di denuncia” un atteggiamento continuativo di un territorio che dovrebbe imparare il rispetto. Tutto il paese, soprattutto nelle piccole comunità che si sente sulla pelle.
Peppino Impastato mi ha insegnato a non cedere mai e non vendere il proprio pensiero. Ed è per questo che è rimasto solo.
MA se diventare silenzio può diventare simbolo di una denuncia di vile atteggiamento che in molti silenziosi ne sono sopraffatti. allora ho deciso di dare un segnale forte.
in difesa dell’ art.21 di cui tutti abbiamo diritto.
Ma soprattutto aggiungerei RISPETTO.
Ecco perchè sabato chiuderò Facebook.
UN gesto forte per fronteggiare un atteggiamento considerato superficiale… banalizzato, ma che uccide sempre d’ estate.

ART.21
“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”

Un caso strano

A parte la questione della chiusura, la questione sulla quale porre l’accento riguarda il fatto che un uomo libero di questo Paese, in vista perché grande artista, venga costretto a chiudere un account fb per le pressioni politiche ricevute è gravissimo. Forse dovremmo rivedere le nostre regole. Forse.

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru