• Lun. Ott 18th, 2021

Casagiove. Al via i lavori per gli orti sociali in via Lazio

L’obiettivo è consentire a giovani ed anziani di coltivare i prodotti della terra a Km. zero ma rispettando regole e regolamenti

CASAGIOVE. L’amministrazione comunale di Casagiove fa un altro importante passo in avanti verso la creazione degli orti urbani. Mercoledì mattina infatti hanno preso il via i lavori di riqualificazione dell’area disposta in via Lazio, affidata alla ditta “Casertana Costruzioni s.r.l.”, realtà dinamica che opera, su tutto il territorio nazionale, nei settori delle infrastrutture primarie e secondarie e di edilizia pubblica e privata.
L’intento dell’amministrazione comunale è quello di restituire alla Città degli spazi che consentano a giovani ed anziani di coltivare i prodotti della terra a Km. zero ma rispettando regole e regolamenti. Infatti l’idea di Corsale & c. è sempre stata quella di regolarizzare la concessione dello spazio e disciplinarla attraverso un regolamento che, oltre a regole chiare per la gestione triennale dell’orto, stabilisca anche i criteri per tassare correttamente i consumi di acqua da parte dei conduttori. Oltre al Sindaco Corsale, erano presenti l’Assessore alle Politiche Sociali Avv. Pietro Nardi, l’Assessora al Patrimonio Mariella Sapone ed il Consigliere di maggioranza Giovanni Russo.

Gli orti, di 25-30 mq ad unità coltivabile, saranno assegnati tramite bando pubblico a famiglie o singoli che appronteranno colture per sostentamento personale. All’ingresso degli orti inoltre sarà installato spazio ludico per i bambini con panchine.

“Siamo ad un passo – ha affermato il primo cittadino Roberto Corsale – dal tagliare un traguardo che porterà a dotarci di una misura che mira a rispondere ad una serie di necessità e bisogni cittadini. Gli orti infatti, oltre ad un’esigenza prettamente alimentare, favoriscono la creazione di nuovi canali di socializzazione fra cittadini, ed il miglioramento del decoro urbano nonché della situazione ambientale cittadina. Oltre a ciò, abbiamo stabilito che un orto sarà destinato alle persone con disabilità andando a toccare un altro importante aspetto ed esigenza della nostra comunità. Un altro orto invece sarà riservato ai ragazzi delle scuole per iniziative didattiche. Oltre a queste iniziative stiamo pensando concretamente di portare l’iniziativa degli orti sociali anche nel rione Coccagna”.

Leggi anche:

San Felice a Cancello. Giovanni Ferrara incontra i giovani della frazione Polvica

Marcianise. Sequestrate 4 tonnellate di sigarette di contrabbando

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru