Ven. Nov 15th, 2019

V-news.it

Quotidiano IN-formazione

Casagiove. “Artestate…a Natale”, la città celebra Totò

3 min read
EVENTI IN EVIDENZA

CASAGIOVE. Il programma della kermesse “Artestate…a Natale” compie l’ingresso nel secondo week-end. Dopo l’incantevole debutto della settimana scorsa, con il concerto “Fusion Project” impreziosito dal chitarrista Antonio Onorato, venerdì 22 dicembre 2017 la manifestazione natalizia riprende il proprio corso nella suggestiva cornice del Quartiere Militare Borbonico.

Nelle mattinate di venerdì, sabato e domenica, dalle 10.30 alle 13, e nei pomeriggi di venerdì e sabato, dalle 17.30 alle 22.30, saranno aperti al pubblico i mercatini di Natale ed il villaggio di Natale nel cortile del rinomato monumento vanvitelliano, mentre nel Salone al primo piano sarà possibile visitare la Casa di Babbo Natale e la mostra di Arte Presepiale, organizzata dall’associazione “La Bottega di via Troiano”.

Per quanto concerne gli eventi, c’è grande attesa in città per il doppio spettacolo teatrale in programma venerdì, ad ingresso gratuito. Nella serata in cui Casagiove celebra Totò, il direttore artistico Enzo Varone ha ideato un doppio spettacolo, condiviso dal consigliere con delega alla cultura Gennaro Caiazza, che dà lustro alla figura dell’indimenticato principe Antonio De Curtis, nell’anniversario dei cinquant’anni dalla scomparsa.

Nel Salone del Quartiere Militare Borbonico, a partire dalle 20.30, il noto attore Carlo Croccolo risponderà alle domande del direttore artistico Enzo Varone in “Vi racconto Totò”. Un tête-à-tête in cui l’attore, vincitore del premio David Di Donatello nel 1989, svelerà retroscena, aneddoti ed aspetti fuori dal palcoscenico di uno dei più importanti interpreti italiani. Protagonista insieme al “principe della risata” e ad Eduardo De Filippo di pellicole straordinarie della cinematografia italiana, come Miseria e Nobiltà, Totò lascia o raddoppia?, Signori si nasce e Ragazze da marito, Croccolo è stato l’unico doppiatore, autorizzato direttamente dall’attore stesso, per completare alcune scene di film, come Totò Diabolicus ed I due marescialli, realizzate in esterno in cui non era possibile girare in presa diretta e che Totò non riuscì a doppiare a causa dei suoi problemi alla vista.

A seguire, alle 21.30, l’associazione culturale Liberaimago si esibirà nello spettacolo “L’altro Totò – dietro le quinte di una vita passata”. Una rivisitazione in chiave moderna dell’arte di Totò, mostrando al pubblico qual è la visione dei giovani in merito all’attore napoletano che ha saputo farsi apprezzare dalla critica teatrale e dal pubblico, non solo per i ruoli comici ma anche drammatici, negli innumerevoli lungometraggi di cui è stato sagace protagonista. Persona di un’umanità spiccata che l’Amministrazione Comunale di Casagiove ha scelto di celebrare con un doppio evento imperdibile per chi ama la cultura.

Leggi anche:

Natale e gioco di società: e tu che tipo di giocatore sei?

Sessa Aurunca. “Natale al Castello”, inaugurata la 7ª Mostra d’Arte Presepiale

Open

Close