• Sab. Ott 16th, 2021

Casagiove. Atto vandalico alla scuola "Aldo Moro", D'Angelo condanna l'episodio

DiThomas Scalera

Gen 9, 2017

Danilo D’Angelo

CASAGIOVE. Balordi delinquenti questa mattina alla riapertura della scuola presso il plesso didattico “Aldo Moro” di Casagiove. Viste le temperature gelate dei giorni scorsi il vicesindaco di Casagiove Danilo D’Angelo aveva contattato i tecnici comunali per anticipare l’orario dell’accensione dei termosifoni nell’edificio scolastico, ma qualche delinquente ha pensato di effettuare un gesto squallido devastando il lucchetto della caldaia, scaricando così violentemente dalla caldaia l’acqua che ha distrutto totalmente l’impianto dell’Istituto. Una spiacevole sorpresa stamattina per gli alunni casagiovesi, e per il corpo delle maestre della scuola. Da stamattina l’impegno assiduo è stato costante e continuo, sia del sindaco Corsale, che del vicesindaco D’Angelo che insieme al consigliere Ferdinando Illiani, hanno cercato di risolvere la situazione cercando di riportare l’agibilità all’interno della scuola, con la riparazione del guasto. Il vicesindaco ha condannato duramente l’episodio di stamattina. D’Angelo ha evidenziato tutta la sua rabbia verso l’accaduto affermando: Se qualcuno vuole distruggere l’amministrazione con questi episodi ha sbagliato completamente, così si colpiscono i bambini che sono le persone più innocenti, il nostro lavoro andrà avanti. Individueremo i colpevoli, per poi denunciarli alla giustizia italiana.
Leggi anche: Casagiove. Scuola “Aldo Moro” chiusa: ecco quando riapre

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru