• Dom. Ott 17th, 2021

Casagiove. Canili in difficoltà per il gelo, grande maratona benefica in piazza Vanvitelli

DiThomas Scalera

Gen 9, 2017


CASAGIOVE. Il freddo ed il gelo degli ultimi giorni stanno mettendo a dura prova la vita dei pelosi che popolano i canili colpiti dal gelo. Certo, i cassonetti dei rifiuti, in questo lungo periodo di festività natalizie, sono stati colmi di avanzi, tali da soddisfare la fame dei poveri amici a quattro zampe. Ma il freddo maledettamente non lascia tregua. Come se non bastasse, sono aumentati i casi di cani abbandonati. Cani e gatti, poco abituati all’aperto che si ritrovano senza una casa dopo il periodo delle feste, perché i padroni li hanno lasciati in strada prima di partire per le vacanze. Cani abbandonati, cani maltrattati, cani avvelenati. Non c’è mai fine a questa tragedia e alla cattiveria, che l’uomo è capace di infliggere agli animali. A Casagiove , c’è uno sparuto, ma soprattutto determinato gruppo di ottime volontarie che con amore e sacrificio si prendono cura dei pelosi. Sono tutte associate alla associazione “Liberi di volare sempre” che con l’affiliazione ad “Aima Cive” (Corpo di Vigilanza Internazionale Eco Zoofila) si occupa della difesa umana del cane. Ogni giorno girano nelle strade della città alla ricerca dei loro amici. Li nutrono, li curano, li amano. Sono diventate un fondamentale punto di riferimento per la città di Casagiove, ma devono fare tutto con le proprie forze e risorse. “Abbiamo avviato questa raccolta. Nei giorni scorsi – dicono le volontarie – la nostra associazione ha deciso di dare una mano alle strutture che ospitano i cani, e che sono in difficoltà per il freddo nevoso. Ecco perché abbiamo deciso di organizzare una raccolta per i canili messi a dura prova da questa maledetta ondata di gelo. Molti pelosi si trovano in estrema crisi. Occorrono coperte e maglioni di lana, no i piumoni. Per chi volesse donare può recars nello nostro stand attivo da stamattina presso la lavanderia Jolly di Evelina Marseglia, Piazza Vanvitelli Casagiove, seguendo questo orario dalle 15.30 alle 19.00 . Ringraziamo tutti coloro che saranno d’ aiuto a queste povere anime. Nonostante tutte le difficoltà, queste volontarie coraggiose e generose continuano ad andare avanti. A volte, compiendo dei miracoli, nelle loro attività. Questo gruppo ci mette l’anima per aiutare i pelosi della città. In fondo, sono i loro dolci amici. E i pelosi le riconoscono, le seguono e fanno festa quando le vedono arrivare. Le volontarie vanno avanti da sole, ma hanno bisogno di aiuto. “Vorremmo un sostegno maggiore dalle istituzioni, delle strutture adeguate, un veterinario a disposizione sul territorio”. Richieste che speriamo siano accolte presto. In attesa di tutto questo, le volontarie con la raccolta di oggi daranno utili indicazioni per affrontare il problema del gelo. “Vorremmo ricordare a tutti che donando si aiutano con il cuore queste strutture in difficoltà per il gelo, afferma Eleonora Marica una delle coordinatrici dell’associazione. Non lasciamo morire questi animali. Già prendendo questi semplici accorgimenti, il numero delle morti diminuirebbe.Vi salutiamo con questo aforisma:L’amore per qualsiasi peloso dona grande forza agli esseri umani. Non lo dimenticate mai”

Documento senza titolo

Sostieni V-news.it

Caro lettore, la redazione di V-news.it lavora per fornire notizie precise e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.

Thomas Scalera

Il Guru